ABS light blocking per gli elettrodomestici e “plastiche circolari”

Condividi

Il produttore di elettrodomestici BSH Home Appliances ha selezionato l’ABS “light blocking”di Elix Polymers per realizzare la parte del vano luce posta dietro al pannello di controllo delle sue lavatrici più recenti. Facente parte del gruppo Sinochem International, Elix Polymers ha infatti sviluppato un ABS in grado di bloccare la luce “su misura” per una determinata applicazione, garantendo così un’illuminazione precisa e controllata.

Il pannello di controllo di una lavatrice rappresenta una parte importante in termini di funzionalità e design dell’elettrodomestico e viene utilizzato spesso quotidianamente. I buoni risultati riscontrati sono stati ottenuti grazie alla stretta collaborazione tra i dipartimenti tecnici di BSH ed Elix Polymers. Quest’ultima ha portato a importanti riduzioni di peso e di costi, poiché l’Elix ABS presenta una densità inferiore rispetto alla resina utilizzata in precedenza. Inoltre, le capacità di blocco della luce sono state migliorate e sono stati raggiunti spessori delle pareti molto bassi, di soli 0,5 mm.

La matrice principale dei compound “light blocking”di Elix può essere costituita da ABS, ABS per alte temperature, ABS/PC e anche PC/ABS. Tali materiali combinano bassi valori di trasmissione e un’elevata riflessione della luce, oltre a consentire di raggiungere spessori di parete molto sottili, grazie alle speciali formulazioni e all’elevata fluidità. Vengono utilizzati in molte altre applicazioni d’interfaccia utente nel settore degli elettrodomestici, come in lavastoviglie e macchine da caffè, per migliorare la qualità dell’illuminazione e conferire un aspetto estetico d’alta qualità, al fine di attrarre il consumatore finale. Possibili applicazioni nel settore automobilistico riguardano invece: guide luminose, riflettori LED e pannelli posteriori dei pulsanti.

I materiali sostenibili E-Loop a Fakuma 2023

Alla fiera Fakuma 2023 Elix Polymers ha presentato anche i materiali sostenibili del suo marchio E-Loop

In occasione della recente fiera Fakuma (Friedrichshafen, 17-21 ottobre 2023), con lo slogan “Chiudiamo il ciclo”, Elix Polymers ha presentato anche i suoi nuovi materiali e servizi sostenibili E-Loop. L’azienda ha infatti collocato tutte le sue attività dedicate all’economia circolare sotto il marchio E-Loop, con due programmi strategici: Circular Plastics e Responsible Innovation. A Fakuma, presso lo stand nel padiglione B5, erano esposti articoli realizzati con E-Loop H801 MR, E-Loop Ultra 4105 MR ed E-Loop PC/ABS 5120 MR, tutti contenenti materiale riciclato meccanicamente. Questi prodotti hanno proprietà equivalenti alle tradizionali versioni “Prime” (di prima qualità) e le emissioni di CO2 possono essere ridotte fino al 29%. Diversi OEM del settore automobilistico hanno approvato tali materiali, convalidati anche da importanti “tier” e già utilizzati in applicazioni per interni ed esterni auto altamente esigenti. I prodotti E-Loop CR sono realizzati con materie prime la cui sostenibilità è stata certificata, incluse materie prime “circolari” e di origine biologica. Questi prodotti sono certificati ISCC+ e viene utilizzato il modello di bilanciamento di massa per garantire la tracciabilità e la trasparenza dell’intera filiera di fornitura. Sono possibili diverse combinazioni di materie prime, in quanto esistono diverse fonti per i tre monomeri principali: combustibili fossili, rifiuti post consumo riciclati chimicamente e materie prime a base biologica. A seconda della miscela finale di monomeri, è possibile ottenere riduzioni delle emissioni di CO2 fino al 60% rispetto ai gradi di prima qualità. Elix Polymers è stato il primo produttore di ABS a ricevere le “yellow card” per i suoi prodotti E-Loop, come richiesto dalle aziende dei segmenti E&E e dei beni di largo consumo.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare