Piattaforme di automazione integrate

0
376

Riduzione dei tempi di sviluppo degli applicativi e della manutenzione, diminuzione dei rischi di errore e ottimizzazione degli ingombri nella macchina rispondendo alle specifiche esigenze del cliente per la gestione delle isole di automazione: è quanto promette GCube di Gefran. Si tratta di una soluzione di automazione che integra HMI, PLC e software.

Quattro le versioni disponibili: GCube Modula e GCube Advanced per la gestione di isole di automazione evolute che richiedono elevati standard di perfomance, e le ultime nate GCube Compact, per macchine medio-piccole, e GCube Fit, ideale per rispondere a necessità di tipo custom.

In termini di scalabilità, queste soluzioni offrono display da 3.5”, 6.5”, 7” , 10”, 12.1” e 15” nelle versioni sia orizzontali sia verticali. Gli elevati standard di performance sono garantiti da potenti processori quali ARM e x86 core di differenti frequenze e da unità di massa di diverse capacità. Tutti i sistemi sono real-time assicurando un controllo ottimale del processo.

La porta ethernet disponibile in tutte le soluzioni GCube offre un ulteriore vantaggio all’utilizzatore facilitando la comunicazione verso sistemi superiori nonché l’esportazione dei dati. Inoltre, grazie alle porte USB viene agevolata l’esportazione e l’importazione dati anche nei contesti dove il collegamento su base ethernet non è fisicamente realizzabile o richiesto. Allo stesso tempo la possibilità di collegare in LAN le isole di automazione è una caratteristica fondamentale nelle moderne automazioni dove la produttività e la diagnostica centralizzata è un aspetto consolidato.

Dal punto di vista software, GCube è proposta con GF_Project, un solo ambiente di sviluppo che comprende librerie di funzioni tecnologiche estremamente intuitive per la creazione di applicazioni per la registrazione dati, trend, storici allarmi, gestione PID temperature, gestione seriali, criptazione dati. Il sistema è in grado di comunicare con differenti prodotti dell’isola di automazione quali sensori, drive, unità di potenza, termoregolatori PID, IO remoti e controllori.

© Tecniche Nuove – Riproduzione riservata

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here