Tecnologie pionieristiche per il compounding e il riciclo dei materiali plastici

Condividi

All’edizione di quest’anno della fiera Chinaplas (Shanghai, 23-26 aprile 2024), Coperion presenterà le proprie tecnologie chiave per la lavorazione dei materiali polimerici presso lo stand F 106 nel padiglione 2.1. Il fulcro dell’esposizione sarà l’estrusore bivite STS 75 Mc Plus con la sua coppia specifica aumentata a 13,6 Nm/cm³, che gli consente di raggiungere una produttività fino al 20% maggiore rispetto ai suoi predecessori, mantenendo un’alta qualità del prodotto finale.

In seguito alla loro fusione, completata nel settembre del 2022, Coperion e Herbold Meckesheim hanno continuato a sviluppare e a ottimizzare le proprie tecnologie di riciclo in termini di operatività ed efficienza. A Chinaplas, i due costruttori consentiranno ai visitatori di “sbirciare” all’interno dei componenti principali di un impianto virtuale per il riciclo del PET (nella foto d’apertura, ndr), osservando anche le diverse fasi del processo: dalla lavorazione meccanica – triturazione, lavaggio, separazione, essiccazione e agglomerazione dei materiali polimerici – alla movimentazione dei materiali sfusi, dall’alimentazione fino al compounding e alla pellettizzazione. Insieme, Coperion e Herbold offrono soluzioni per il riciclo meccanico dei rifiuti post industriali (PIR) e post consumo (PCR), il riciclo chimico, con o senza solventi, e la deodorizzazione, adattati al tipo di plastica da trattare.

Ma in esposizione ci saranno anche “articoli più concreti”, come l’estrusore bivite Coperion ZSK 26 Mc18 con alimentatore a doppia coclea C/S-LW-NT28 di Colormax Systems (brand di Coperion), un dosatore T35-QC a cambio rapido di Coperion K-Tron, mostrato insieme a un ricevitore/caricatore 2415 per il refill dei diversi “ingredienti”, e un dosatore a doppia coclea K-ML-SFS-KT20. Inoltre, K-Tron introdurrà sul mercato cinese la linea di dosatori gravimetrici ProRate Plus, esponendo infine una valvola rotativa CVH 550 ad alta pressione per i granulati.

Maggiore produttività ed elevata qualità del compound

Il nuovo estrusore bivite STS 75 Mc Plus può raggiungere portate superiori del 20% rispetto ai suoi predecessori, con una migliore qualità del compound e una coppia di 13,6 Nm/cm³

Per l’estrusore bivite STS 75 Mc Plus, Coperion ha incrementato la coppia specifica da 11,3 Nm/cm³ a 13,6 Nm/cm³. Il compoundatore può così ottenere una migliore qualità del prodotto finale e, allo stesso tempo, fino al 20% in più di portata in ogni applicazione. Tale aumento della produttività e la riduzione dei costi per chilogrammo di materiale prodotto consentono un ritorno dell’investimento in tempi molto più rapidi rispetto al passato.

Fondamentale per questo livello di prestazioni, insieme alle modifiche tecniche di processo, è stata l’ottimizzazione dei componenti chiave dell’azionamento. Il nuovo estrusore STS 75 Mc Plus è infatti dotato di un motore ad alta potenza e di un riduttore progettato specificamente per una coppia elevata. I materiali ad alte prestazioni per gli alberi delle viti, già ben collaudati, garantiscono una perfetta trasmissione della coppia dal riduttore agli elementi della vite.

Il maggiore livello di riempimento della sezione di processo è poi fondamentale per la qualità del compound ottenuta da questo estrusore. Riduce sia la sollecitazione di taglio (shear stress) che la temperatura del fuso, oltre a migliorare la mescolazione. Il risultato è una lavorazione del materiale estremamente delicata anche a portate elevate. Il cilindro dell’STS 75 Mc Plus è dotato di elementi riscaldanti a cartuccia che generano calore in modo molto efficiente dal punto di vista energetico… ed esattamente dove serve.

Alimentatori Coperion K-Tron per la massima flessibilità

Con il suo dosatore gravimetrico K2-ML-D5-T35, Coperion K-Tron introduce una soluzione d’alimentazione affidabile e ad alta precisione

A Shanghai la divisione Coperion K-Tron dimostrerà la propria esperienza e competenza nel campo dell’alimentazione di materie prime, grazie per esempio al suo dosatore a cambio rapido K2-ML-D5-T35, ad alta precisione e dotato dell’attivatore intelligente per solidi sfusi ActiFlow™ e della funzione EPC (compensazione elettronica della pressione). Sarà inoltre attrezzato con un ricevitore/caricatore tramite vuoto 2415, per la ricarica (refill). Il dosatore a cambio rapido (QC: Quick Change) T35/S60, anch’esso in mostra, è invece progettato per applicazioni che richiedono un veloce cambio di materiale e la comodità di una rapida pulizia del dispositivo. Il QC consente una rimozione rapida dell’intero modulo d’alimentazione, mantenendo la coclea (singola o doppia) in posizione, per la sostituzione con una seconda unità.

L’attivatore smart ActiFlow™ offre un metodo innovativo per prevenire in modo affidabile la formazione di pont, o di fori (“rat-holing”, nei materiali contenuti, senza agitazione interna della tramoggia. Applica infatti leggere vibrazioni alle pareti della tramoggia, “attivando” il materiale contenuto con l’ampiezza e la frequenza ottimali, regolate automaticamente dal sistema di controllo in base al flusso del materiale sfuso. È progettato per funzionare specificatamente con la linea di dosatori gravimetrici a perdita di peso di Coperion K-Tron.

Robustezza e velocità di trasporto

Dosatore ProRate Plus, con possibilità di ricarica

I ricevitori e i caricatori tramite vuoto della serie 2400 (il modello 2415 sarà in mostra proprio a Chinaplas) sono poi caratterizzati da un sistema di sequenziamento ad alta capacità utilizzato principalmente laddove sono richieste velocità di trasporto maggiori o su lunghe distanze, in applicazioni con una o più destinazioni. Sono progettati secondo elevati standard qualitativi per il trasporto pneumatico di polveri, pellet e materiali granulari per la maggior parte dei settori.

Le velocità di trasporto vanno da 327 a 6804 kg/h.

Inoltre, Coperion esporrà il dosatore monovite preconfigurato ProRate Plus in taglia S, dotato di un ricevitore/caricatore 2410 per il refill. Questo dosatore gravimetrico in continuo è molto robusto e si distingue per il buon rapporto qualità/prezzo.

La linea ProRate Plus è stata progettata come soluzione particolarmente economica per l’alimentazione affidabile di materiali sfusi a flusso libero (free-flowing). Coperion ha ampliato recentemente questa linea con il dosatore bivite Plus-MT, specifico per il dosaggio delle polveri.


Sfoglia la rivista

  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Esplorando i polimeri: il polipropilene

Prosegue il viaggio nel vasto e variegato mondo dei polimeri, che ci porterà alla scoperta delle proprietà uniche di ogni materiale, delle sue applicazioni specifiche,

Ambiente

Un’alleanza contro i “falsi compostabili”

Condividere dati e informazioni per migliorare le attività di controllo e contrasto alla diffusione di falsi bioshopper e imballaggi in plastica non compostabile: è questo

Ambiente

Ambiente: dire, fare, certificare

La società Sarno Display ha fatto del rispetto per l’ambiente, il territorio e le persone la sua cifra distintiva, mettendo in atto un’azione sistematica in