Foglia multistrato da termoformatura

0
675

Bandera ha messo in produzione in luglio, presso la società cilena Osku Pack, un impianto per estrusione di foglia multistrato da termoformatura, appartenente alla nuova serie Light Duty Line, in grado di utilizzare un’ampia gamma di materiali termoplastici, quali PET, PLA, polipropilene e polistirene.

Si tratta – afferma il costruttore varesino – di una linea molto versatile in grado di soddisfare sia le aziende che decidono di muovere i primi passi nel segmento delle foglie multistrato, grazie alla facilità di conduzione e manutenzione, sia i filmatori di lungo corso che desiderano una più ampia flessibilità produttiva, accompagnata un buon rapporto tra produttività e costo di trasformazione.

La semplicità costruttiva rende inoltre la linea facilmente sincronizzabile con un eventuale gruppo di termoformatura in-line, direttamente dopo la calandra di raffreddamento e lucidatura. Altre caratteristiche segnalate da Bandera sono consumo energetico contenuto, ridotti tempi e costi di installazione grazie alla costruzione modulare, in “blocchi”.

Il gruppo di estrusione può montare un estrusore principale bivite corotante 2C70mm (52 L/D) con degassaggio ad alto vuoto, oppure un estrusore monovite TR120mm, qualora si debba lavorare solo polipropilene e polistirene.

L’impianto consegnato al filmatore cileno può trasformare granulo o riciclato in flakes di PET, PLA, PP o PS, con una produttività che varia da 500 a 750 kg/h (PET): la foglia, con struttura fino a tre strati (A-B-A) può essere prodotta con larghezza netta (rifilata) da 780 a 1.080 mm e spessore da 200 a 1.800 µm.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here