Nuovi materiali anticigolio per il settore automobilistico

Condividi

L’azienda chimica Elix Polymers ha annunciato di aver sviluppato una gamma di gradi speciali di ABS e PC/ABS per ridurre i cigolii e gli stridii generati dai componenti in plastica che entrano in contatto con altri oggetti in plastica, fogli di PVC, pelle o ulteriori materiali. Questi rumori indesiderati possono influire negativamente sul comfort del conducente, o sulla sua percezione della qualità di un’auto. Inoltre, con l’aumento della popolarità dei veicoli elettrici e ibridi, i cui sistemi di propulsione sono meno rumorosi, i materiali anticigolio vengono richiesti sempre più spesso dagli OEM (Original Equipment Manufacturer) del settore automobilistico per produrre componenti interni critici, come: maniglie delle porte, braccioli, parti dei sedili, tettucci apribili, portabicchieri e prese d’aria.

Approvati per l’uso nell’automotive

Sviluppati in particolare per l’automotive, i nuovi gradi di Elix Polymers riducono i rumori indesiderati, ma anche i costi, e sono in linea con l’attenzione dell’azienda chimica verso i prodotti speciali ad alto valore aggiunto

Diversi prodotti Elix hanno ricevuto l’approvazione da un OEM premium tedesco dell’automotive e saranno quindi utilizzati nelle auto future. Tali materiali sono stati sottoposti a test di “stick-slip” su macchine di prova di Ziegler Instruments, secondo la norma VDA230-206, con risultati molto positivi. È stata utilizzata una scala a 10 punti e i polimeri Elix di nuova concezione sono riusciti a ottenere un punteggio di 1, corrispondente al livello di rischio più basso nella produzione di suoni fastidiosi. I test sono stati condotti con diverse forze (10 e 40 Newton) e velocità (1 e 4 mm/s), a differenti temperature. Risultati di successo particolarmente rilevanti sono stati ottenuti dopo l’invecchiamento termico dei materiali, laddove normalmente il rischio aumenta nel caso dei materiali standard non modificati.

I nuovi gradi utilizzano i polimeri di base di Elix – ABS standard, ABS resistente alle alte temperature, ABS/PC o PC/ABS – e, poiché le loro proprietà chiave rimangono le stesse, ciò non influisce sulle approvazioni già esistenti degli OEM riguardanti i gradi Elix. Inoltre, poiché il ritiro dei materiali rimane anch’esso uguale, è possibile usare gli stampi attualmente in uso senza ulteriori modifiche. Utilizzando questi materiali plastici si possono poi ottenere notevoli risparmi sui costi, in quanto non è necessario aggiungere feltri, nastri o grasso per ridurre i cigolii e i rumori indesiderati dopo lo stampaggio a iniezione e l’assemblaggio dei singoli componenti.

Questo nuovo sviluppo è il risultato della stretta collaborazione di Elix Polymers con i principali OEM automobilistici e della sua strategia volta a concentrarsi su materiali specialistici e ad alto valore aggiunto e sullo sviluppo di soluzioni su misura.


Sfoglia la rivista

  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024
  • n.1 - Febbraio 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Esplorando i polimeri: il polietilene

Questa nuova rubrica della rivista Plastix nasce dalla consapevolezza che molti professionisti del settore materie plastiche provengono da ambiti diversi e non hanno sempre una

Stampa 3D: robusta ma “carente di ferro”

Una recente indagine su un campione d’imprese italiane ha permesso di evidenziare come la manifattura additiva e gli operatori che la propongono in un’ottica di