3D Systems lancia un nuovo elastomero per l’additive

3D Systems espande la gamma di plastiche ad alte prestazioni per l’additive manufacturing con l’introduzione dell’elastomero Figure 4 Rubber-65A BLK. Il materiale è caratterizzato da resistenza alla lacerazione, elevato allungamento alla rottura per flessibilità, ottima durata, stabilità ambientale a lungo termine. Tali proprietà consentono di produrre parti elastomeriche per uso finale con un alto grado di precisione e un numero ridotto di scalfitture derivanti dai supporti, rendendo questo materiale ideale per applicazioni quali guarnizioni di tenuta all’aria e alla polvere, elementi di tenuta per componenti elettronici, ammortizzatori di vibrazioni e distanziatori per tubi.

Figure 4 Rubber-65A BLK è progettato per la lavorazione mediante la tecnologia Figure 4 di 3D Systems che permette di ottenere parti più velocemente rispetto ai processi tradizionali che richiedono una post-polimerizzazione termica secondaria.

Il materiale è biocompatibile secondo gli standard ISO 10993-5 e ISO 10993-10, pertanto può essere utilizzato per produrre dispositivi medici, impugnature soft-touch oppure imbottiture per stecche e tutori. È inoltre testato secondo gli standard UL94 e conforme agli standard ASTM e ISO per i test relativi a stabilità ambientale a lungo termine all’interno e all’esterno, proprietà dielettriche, infiammabilità, biocompatibilità e compatibilità chimica. La disponibilità è prevista per la fine di giugno 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here