In arrivo i parametri per i bioshopper

0
418

Il Senato ha dato parere favorevole al decreto attuativo interministeriale di Ambiente e Sviluppo economico, contenente i parametri per i sacchetti della spesa biodegradabili e compostabili. ora la palla passa alla Commissione competente della Camera, che dovrà esprimere un parere consultivo, e  e poi il governo procederà alla pubblicazione che fissa, dopo 60 giorni, l’inizio delle sanzioni per i sacchetti non in regola.

“È un passo importante per rendere effettivamente il nostro Paese plastic free – ha dichiarato il ministre dell’Ambiente Corrado Clini -. Vigileremo costantemente affinché questo obiettivo possa essere raggiunto in modo rapido ed efficace”.

Lo schema di decreto, conclude la nota, definisce le categorie di “sacchi per l’asporto delle merci”, la commercializzazione, le modalità di informazione ai consumatori e le sanzioni, già previste dal decreto legge del gennaio 2012 convertito in legge in marzo.

“In zona Cesarini va in porto l’atto necessario per rendere finalmente l’Italia il primo paese europeo plastic free nel comparto degli shopper – dicono i senatori del Pd, Roberto Della Seta e Francesco Ferrante spiegando che il decreto – stabilisce definitivamente le caratteristiche tecniche degli shopper consentiti, escludendo ogni possibilità di ricorso ad additivi chimici di qualsiasi genere, e con il quale scattano i termini e i tempi per comminare le sanzioni a chi intende continuare a inquinare con i sacchetti fatti con la vecchia plastica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here