Sergio Monteverde di Ewikon: “Un approccio diverso alle esigenze del cliente”

Condividi

Sergio Monteverde, responsabile commerciale Italia di Ewikon

Negli ultimi anni la casa madre tedesca sta puntando molto sul nostro paese, investendo nell’apertura di una filiale italiana e nel potenziamento della rete commerciale con l’ingresso di un ulteriore profilo tecnico-commerciale nel 2019. Per il 2020 ci eravamo quindi posti importanti obiettivi di crescita e acquisizione di nuovi clienti, puntando soprattutto su applicazioni premium. Nella fase iniziale dell’emergenza abbiamo sperimentato un rallentamento dei contatti, seguito a breve da una vera impennata della domanda soprattutto nei comparti del medicale e degli imballaggi complessi. La situazione ha più che compensato la flessione in altri settori, che hanno comunque mantenuto elevato il livello qualitativo delle richieste, sempre più orientate verso soluzioni innovative, in un mercato che da tempo è diventato molto esigente dal punto di vista tecnico, del servizio e dei tempi di consegna. In generale, collaboriamo con costruttori di stampi e stampatori che intendono investire per ottenere maggiore efficienza sul prodotto finito, affinando i processi che spesso richiedono soluzioni di stampaggio sofisticate, bi-tri materiale, con inserto e tempi di arresto ridotti.

È forte l’interesse anche per la digitalizzazione, trainato da una crescente sensibilità per sistemi ad alte prestazioni, che possano essere supervisionati e controllati anche da remoto, permettendo forme di assistenza che, soprattutto oggi, rappresentano la richiesta di molte aziende. In questi mesi, il nostro approccio alla digitalizzazione, partito alla fine del 2018 e concretizzato con diversi ordini l’anno scorso, ha dimostrato un apprezzamento di cui siamo orgogliosi. L’emergenza sanitaria ha certamente sconvolto la programmazione di tutti e reso difficoltoso stabilire nuovi contatti, in assenza anche di fiere e convegni. Il tempo “liberato” rispetto alla quotidianità è però stato investito, oltre che nell’impegno diretto a sostegno dell’emergenza, che si è tradotto nella produzione di porta mascherine che abbiamo offerto gratuitamente al mondo sanitario e ai nostri clienti, per effettuare riflessioni su come proporci a distanza e da remoto, con modalità innovative che vorremmo approcciare anche con il ritorno alla normalità. Abbiamo completato la traduzione dal tedesco di tutto il nostro catalogo, affinato le modalità di diagnostica da remoto e avviato la campagna #ewikon180s, che con cadenza quindicinale ci vedrà lanciare video di tre minuti per illustrare le nostre tecnologie premium, mostrando casi applicativi attraverso Linkedin, YouTube e altri canali video. I prossimi mesi rappresentano un periodo nevralgico e incerto, ma vogliamo farci trovare pronti per riprendere e rilanciare un’attività che non si è mai veramente interrotta.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare