Assorimap promuove la nuova regolamentazione UE sulla spedizione rifiuti

Condividi

“Bene il regolamento, ora il Governo lavori a politiche attive per lo sviluppo del comparto”, ha dichiarato il presidente di Assorimap, Walter Regis

Valutando positivamente le nuove norme più rigorose per proteggere l’ambiente e la salute, Assorimap (l’Associazione nazionale dei riciclatori di rifiuti plastici, aderente a Confimi Industria), promuove la nuova regolamentazione europea sulla spedizione dei rifiuti.  Ferma restando la libera circolazione delle Materie Prime Seconde (MPS), prodotte da imprese autorizzate secondo standard conformi a norme tecniche riconosciute (UNI, EN ISO), la proposta di regolamento norma le spedizioni transfrontaliere distinguendo i rifiuti destinati a operazioni di recupero e di smaltimento intra UE, in paesi OCSE e non OCSE.

In relazione allo smaltimento, l’associazione ritiene inderogabile la posizione espressa nella nuova emananda normativa europea, che esprime in generale il divieto assoluto di spedizioni (salvo limitate deroghe), con il doveroso impegno dei governi nazionali a implementare una rete integrata e adeguata di impianti, secondo il principio dell’autosufficienza, riducendo al massimo la movimentazione dei rifiuti.

In particolare, per ciò che concerne le spedizioni di rifiuti destinati a operazioni di recupero, il presidente di Assorimap Walter Regis ha così commentato: “È fondamentale che il rifiuto raccolto e/o selezionato possa essere valorizzato in Italia, dove il know how organizzativo e tecnologico consente nella maggior parte dei casi il recupero di materia, in linea con i principi e gli obiettivi UE in termini economici e di sostenibilità”. L’associazione invita il Governo, i Ministeri competenti e i consorzi per il recupero e il riciclo a promuovere politiche attive per lo sviluppo del comparto del riciclo meccanico delle plastiche in linea con gli standard e gli obiettivi europei, che anche con il nuovo Regolamento sulle spedizioni di rifiuti confermano una linea decisa in tale direzione.


Sfoglia la rivista

  • n.2 - Marzo 2024
  • n.1 - Febbraio 2024
  • n.8 - Novembre 2023


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Componenti

Rondelle di contrasto e ugelli stampati in 3D

Con Monolith® ed Energy Blocker®, Ermanno Balzi (stand C42, pad. 36, alla fiera Mecspe) presenta due prodotti di spicco dell’azienda tedesca Witosa, di cui è

Ausiliari

Soluzioni di successo per i tubi da drenaggio

Nota a livello internazionale per la produzione d’impianti per profili in plastica, dal 2012 Baruffaldi Plastic Technology progetta e costruisce anche macchine di fine linea