Maflex digitalizza lo stampaggio a iniezione con Temi 4.0

0
178
Maflex Wittmann Battenfeld Temi 4.0 Ice Flex
In Maflex sono installate 20 presse a iniezione, più della metà acquistate negli ultimi tre anni grazie a una collaborazione sempre più stretta con Wittmann Battenfeld

Maflex è nata negli anni Ottanta, specializzandosi nel settore dell’assemblaggio e dell’automazione e, successivamente, nello stampaggio a iniezione di termoplastici. Negli ultimi dieci anni è quest’ultima attività ad aver assunto un rilievo sempre maggiore per l’azienda, che oggi conta un organico di 25 persone, due sedi produttive da 1.500 metri quadrati ciascuna e un ciclo produttivo basato su tre turni di lavoro, in caso di necessità anche sette giorni su sette. Il parco macchine è moderno e articolato. Le presse a iniezione sono 20, più della metà acquistate negli ultimi tre anni grazie a una collaborazione sempre più stretta con Wittmann Battenfeld.

Un perfetto esempio di PMI

L’esempio perfetto di piccola impresa italiana che, messa di fronte alle recenti opportunità offerte dal Piano nazionale Industria 4.0, sta affrontando una serie di cambiamenti volti ad aumentare la propria competitività. «Il momento è molto favorevole per trasformare l’impresa in una smart factory» racconta a Plastix Marco Ravazzani Klarenbeek, direttore di Maflex. «E l’opportunità permette a piccole imprese come la nostra di presentarsi sul mercato come potenziali partner anche per aziende molto grandi e strutturate, che oggi impongono un controllo della filiera e del prodotto sempre più rigoroso».

Come Maflex è diventata 4.0

Posto che il primo passo è il rinnovo continuo del parco macchine, «Per compiere il salto di qualità è necessario un sistema per l’interconnessione che permetta di realizzare un vero e proprio sistema fabbrica» continua Ravazzani. E il problema è proprio qui. «Spesso le soluzioni offerte dai grandi costruttori di macchine sono sistemi MES (Manufacturing Execution System) dotati di architetture con livelli di complessità tecnica difficilmente approcciabili da piccole imprese» puntualizza. «Per questo ho deciso di collaborare con una realtà giovane, come Ice Flex, che ha sviluppato un sistema a misura di PMI: Temi Plast 4.0».

Che cos’è Temi 4.0

È un sistema MES progettato seguendo le indicazioni basate sulle esigenze e l’esperienza di Maflex, ma perfettamente esportabile in realtà simili, intercettando quindi un target di riferimento che può comprendere molte delle piccole e medie imprese del settore.
Nel concreto, è un sistema di gestione a tutto tondo dell’azienda, ordinato, semplice, non invasivo e con un basso impatto di costo e impegno per il personale.

Vuoi saperne di più? Scarica l’articolo pubblicato su Plastix di novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here