CCNL Gomma Plastica: la posizione della Federazione sullo sciopero del 15 gennaio 2018

Riportiamo fedelmente la nota diffusa dalla Federazione Gomma Plastica in merito allo sciopero dei lavoratori avvenuto in data odierna

In merito alle dichiarazioni delle Organizzazioni Sindacali sullo sciopero di oggi 15 gennaio, la Federazione Gomma Plastica precisa che contrariamente a quanto dichiarato dalle OO.SS., l’art.70 del CCNL Gomma Plastica non prevede alcuna verifica sugli scostamenti inflattivi. La norma prevede semplicemente un esame congiunto e successivamente l’aggiornamento della prima tranche di rinnovo prevista.

La norma non prevede, in alcun modo, una fantomatica ricerca della collocazione dello scostamento. Proviamo a ragionare al contrario: se lo scostamento fosse stato a favore dei lavoratori avremmo dovuto comunque ricercare una “diversa” collocazione dell’importo? La tesi delle OO.SS., oltre che fantasiosa, evidentemente non regge alla controprova.

Vogliamo ribadire che non è in atto alcuna “manomissione” del CCNL che, anzi, vogliamo applicato e rispettato.

Quanto ai numeri dello sciopero e dei lavoratori sotto la Federazione, non è possibile ancora sapere quanti hanno aderito allo sciopero (come si fa a sostenere alle 12:00 il tasso di adesione quando nel nostro comparto si lavora su turni?), mentre in via San Vittore vi erano al massimo 400 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here