Una piattaforma evoluta per gestire i dati dei test sugli elastomeri

La piattaforma Datagest per la raccolta e la gestione dei dati viene installata unitamente a tutti i programmi per l’utilizzo degli strumenti di Gibitre dedicati ai test sugli elastomeri (termoindurenti e termoplastici). Si tratta di un sistema LIMS (Laboratory Information Management System) in grado di raccogliere i risultati delle prove effettuate con gli strumenti connessi e di gestire gli archivi dati condivisi dagli strumenti a livello di: prodotti, clienti, tolleranze, ordini ecc.

Schermate della piattaforma Datagest per la raccolta e la gestione dei dati di dinamometri, viscosimetri e di molti altri strumenti Gibitre

Recentemente Gibitre ha lanciato la nuova versione Datagest 11 della piattaforma che, rispetto alla versione precedente, include importanti miglioramenti, quali: opzioni avanzate di selezione e filtrazione dei dati; protocollo d’esportazione dei dati completamente personalizzato; interfaccia utente per la generazione e la modifica di report multistrumentali.

Le funzionalità principali di Datagest 11 consentono di: visualizzare, filtrare, stampare, confrontare, esportare i risultati dei test eseguiti con tutti gli strumenti Gibitre connessi; preparare, copiare, esportare, importare procedure di prova per gli strumenti connessi; definire i limiti di tolleranza, inserendoli manualmente o mediante l’elaborazione statistica dei risultati archiviati; produrre report di prova multistrumento; gestire credenziali e diritti d’accesso degli utenti ai programmi Gibitre.

La sala Demo di Gibitre dedicata al servizio tecnico e alla taratura degli strumenti

La piattaforma consente inoltre di salvare tutti i risultati dei test eseguiti con gli strumenti Gibitre connessi al database e di memorizzare per ogni risultato: l’ordine, il lotto, il batch, il numero del campione e della commessa, il prodotto, il cliente, il trattamento d’invecchiamento, i limiti di tolleranza, i risultati numerici, le curve di prova, le note, la data e l’ora del test, il nome dell’operatore, il tipo di strumento e il metodo di prova utilizzati. In aggiunta a tutto questo, la visualizzazione dei dati è totalmente personalizzabile.

Infine, Datagest 11 incorpora anche un’interfaccia sofisticata che permette di filtrare i dati archiviati in base alle esigenze dell’operatore, grazie a: menu a tendina, inserimento diretto del testo, selezione delle righe interessate, selezione per analogia, menu filtro avanzato e selezione tramite hyperlink.