Sostenibilità e innovazione nello stiro-soffiaggio industriale

Condividi

Venerdì 24 novembre, dalle 9.00 alle 16.00, si terrà presso la nuova sede di GS4Plastic, a Urgnano (Bergamo), il primo workshop sulla tecnologia di stiro-soffiaggio industriale, dedicato all’innovazione in ambito beverage e con focus sulle normative per il recupero di rPET, sulla riduzione dei consumi energetici nel mondo dell’iniezione-stiro-soffiaggio e sul ruolo dell’intelligenza artificiale nella risoluzione dei problemi di processo.

L’iniziativa, patrocinata dall’associazione TMP (Tecnici Materie Plastiche), vedrà protagonista l’organizzatore GS4Plastic insieme ad alcune importanti realtà aziendali nell’ambito delle materie plastiche, del riciclo di PET e della produzione di contenitori in rPET.

L’area di prototipazione dedicata a PET e ISBM (Injection-Stretch-Blow Moulding) dispone di una pressa a iniezione Arburg da 100 t, dotata di uno stampo Husky a una cavità, e di una soffiatrice Sidel (SBM) a una cavità

“Non vediamo l’ora di accogliere i partecipanti per una giornata stimolante e informativa, al fine di lavorare insieme a loroper un futuro più sostenibile nel soffiaggio industriale”, ha commentato il CEO di GS4Plastic, Giovanni Sonzogni. “Sarà un’occasione unica per esplorare il futuro del settore, con un’attenzione particolare alle recenti normative sul recupero e il riutilizzo di rPET e alle soluzioni per la riduzione dei consumi energetici nel mondo dell’iniezione-stiro-soffiaggio. Vedremo come l’intelligenza artificiale può aiutare il tecnologo a risolvere i problemi di processo e, insieme ad altri professionisti del settore, esamineremo da vicino casi di successo che dimostrano come le soluzioni proposte abbiano già trasformato positivamente le operazioni in alcune imprese”.

Sempre secondo Sonzogni, partecipare a questo “open day”è certamente importante per restare al passo con le ultime normative, imparare a limitare i consumi energetici e a migliorare l’efficienza delle operazioni, lasciarsi ispirare da casi di successo reali e scoprire le innovazioni tecnologiche che stanno rivoluzionando il settore. E poi – perché no? – questo evento consentirà anche di fare networking, condividendo esperienze e conoscenze con altri professionisti dell’imbottigliamento.

Il programma dell’evento

L’open day sulla sostenibilità e sull’innovazione nello stiro-soffiaggio si terrà presso la nuova sede di GS4Plastic a Urgnano (Bergamo)

9.00 Accoglienza e registrazione

9.40 – Innovazioni, sostenibilità e nuovi trend per la trasformazione e l’utilizzo di rPET in granulo o in scaglia (GS4Plastic)

10.00 – Additivi per rPET per iniezione o estrusione (Gruppo Repi)

10.30 – Normative UE sull’rPET a partire dal gennaio 2025 (Guppo Ilpa)

11.00 Pausa caffè e tour del laboratorio di GS4Plastic

11.30 – Pannelli ceramici per soffiatrici, l’effettivo risparmio energetico con casi reali di successo (BBM Service)

12.00 – Stampi superventing a basso consumo di aria compressa (Simex)

12.30 – Sistemi di AI per il troubleshooting in ambito plastico (AISent)

13.00 Pranzo a buffet

14.00 – Stampaggio preforme con stampo Husky ed rPET di AMP Recycling, additivi antiingiallimento di Repi, controllo qualità e colore a bordo macchina

15.00 – Test di stiro-soffiaggio con “stampi superventing” di Simex e spiegazione, nei pressi della macchina, dei pannelli ceramici di BBM Service.

Il numero di posti è limitato, quindi l’organizzatore consiglia di iscriversi non appena possibile al link: https://forms.gle/HCsPqDnvaQNqUxTN7.


Sfoglia la rivista

  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Esplorando i polimeri: il polipropilene

Prosegue il viaggio nel vasto e variegato mondo dei polimeri, che ci porterà alla scoperta delle proprietà uniche di ogni materiale, delle sue applicazioni specifiche,

Ambiente

Un’alleanza contro i “falsi compostabili”

Condividere dati e informazioni per migliorare le attività di controllo e contrasto alla diffusione di falsi bioshopper e imballaggi in plastica non compostabile: è questo

Ambiente

Ambiente: dire, fare, certificare

La società Sarno Display ha fatto del rispetto per l’ambiente, il territorio e le persone la sua cifra distintiva, mettendo in atto un’azione sistematica in