Movimenti più sostenibili grazie ai cuscinetti in triboplastica rigranulata

Condividi

Nel proprio quartier generale di Colonia, in Germania, la società igus sviluppa e testa materie plastiche ad alte prestazioni, ottimizzate dal punto di vista tribologico, per produrre diversi componenti utilizzati nelle applicazioni in movimento: cuscinetti, supporti e manicotti, cuscinetti a sfere, snodi sferici, catene portacavi, cavi, materiali per la stampa 3D e prodotti per la robotica low-cost. Evidenti i vantaggi di questi “tribopolimeri”: sono leggeri e non necessitano di ulteriore lubrificazione per tutta la loro durata in esercizio. Un vantaggio enorme, quest’ultimo, se si considera il fatto che nella sola Germania, per esempio, si vende ogni anno più di un milione di tonnellate di olio lubrificante, che finisce per la maggior parte nell’ambiente.

La tecnologia dei cuscinetti autolubrificanti iglidur può quindi contribuire a ridurre questo inquinamento, aumentando al contempo la durata in esercizio dell’applicazione. Con la gamma iglidur ECO, igus interviene ancora prima nel ciclo del prodotto e utilizza materiale riciclato per produrre nuovi cuscinetti.

I cuscinetti iglidur ECO sono realizzati con materiali rigranulati e, come tutti i tribopolimeri igus, non necessitano di lubrificazione o di manutenzione

Quattro prodotti che non richiedono lubrificazione o manutenzione

I cuscinetti della serie iglidur ECO sono composti per il 97-100% da rigranulati provenienti perlopiù dalle materozze: uno scarto del processo di stampaggio a iniezione. La nuova gamma di cuscinetti comprende quattro prodotti che si possono prestare alle più svariate applicazioni: iglidur ECO H è particolarmente resistente alle temperature e agli agenti chimici e può pertanto essere utilizzato in ambienti altamente corrosivi ed estremamente caldi; iglidur ECO P presenta un’elevata resistenza meccanica con ridotto assorbimento d’umidità ed è quindi ideale per l’uso in esterno; iglidur ECO A180, invece, è particolarmente economico e risulta essere un’ottima scelta in tutte quelle applicazioni dove il fattore costo è determinante; infine, iglidur ECO G è estremamente robusto e versatile.

Meno microplastiche grazie alla plastica resistente all’usura

Così come l’intera gamma dei cuscinetti iglidur, anche quelli della serie ECO sono autolubrificanti e la loro durata d’esercizio può essere calcolata online. La nuova serie ECO e gli altri 58 prodotti iglidur continuano a mettere in evidenza la propria resistenza all’abrasione e all’usura in oltre 15000 test tribologici ogni anno. Minore abrasione significa meno inquinamento da microplastica oltre, a una maggiore durata in esercizio. Non serve più sostituire così frequentemente i singoli componenti, o l’intero sistema.

Infine, la tecnologia “smart” permette di prevedere esattamente la durata d’esercizio dei componenti durante il loro funzionamento e di ridurre gli interventi di manutenzione e le sostituzioni. Il cuscinetto viene sostituito se e solo quando effettivamente serve, perché non è necessario sostituire componenti che sono ancora in grado di svolgere la propria funzione.


Sfoglia la rivista

  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024
  • n.1 - Febbraio 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Ambiente

PMI e sostenibilità, un passo alla volta

Le piccole e micro imprese sono consapevoli dell’importanza della sostenibilità, ma faticano a realizzarla perché disorientate. Per evitare perdite di tempo e risorse occorre muoversi con razionalità,

Ausiliari

Barra a dritta con New Aerodinamica

Una Pasqua indimenticabile per il team di New Aerodinamica, che, per celebrare i primi quarant’anni della sua avventura industriale, ha “salpato le ancore” per una