Innovazione, sostenibilità ed ecodesign per crescere nel mercato nordamericano

Condividi

La fiera NPE (Orlando, Florida, 6-10 maggio 2024) rappresenta per RadiciGroup (stand S25071) un’importante piattaforma per rafforzare e ampliare le collaborazioni nella value chain dei materiali polimerici in Nord America, puntando su proposte innovative e sostenibili rivolte in particolare all’automotive, ma sempre di più anche ai settori elettrico/elettronico, elettrodomestici e power-tools.

I progetti negli Stati Uniti e in Messico

Edi Degasperi, North America Country manager di RadiciGroup High Performance Polymers

Con una presenza industriale consolidata negli Stati Uniti e in Messico, RadiciGroup è un player di riferimento per il mercato dell’auto nordamericano, da cui deriva la quota più rilevante del fatturato negli USA e in Messico. Con siti di proprietà a Wadsworth (USA) e a Ocotlàn (Messico), RadiciGroup è uno dei pochi produttori integrati nella filiera della poliammide. Negli ultimi anni il gruppo ha rafforzato la rete vendita, il team di marketing, l’assistenza tecnica e qualità di entrambe le strutture, con l’obiettivo di potenziare non solo l’offerta di prodotto, ma anche l’efficienza dei servizi al cliente, con tempi di risposta rapidi e puntuali.

Inoltre, forte della competenza globale nel settore auto e nella messa a punto di materiali a elevate performance adatti alle situazioni più estreme, il gruppo sta ampliando l’offerta di soluzioniper mercati chiave e in espansione come elettronica, elettrodomestici e utensili elettrici, dove i requisiti legati alle proprietà chimiche, meccaniche e funzionali sono molto stringenti.

“Il 2024 si è aperto in modo molto positivo negli USA”, sottolinea Edi Degasperi, North America Country manager di RadiciGroup High Performance Polymers. “Inoltre, stiamo avviando alcuni grandi progetti che ci permetteranno di proseguire l’anno con soddisfazione. In Messico l’avvio è stato un po’ più lento del previsto ma, grazie al lavoro degli scorsi anni, partiranno a breve diversi progetti e prevediamo quindi un significativo recupero di volumi nella seconda metà dell’anno, compatibilmente con un po’ di incertezze legate a un’inflazione sostenuta e a un anno di elezioni presidenziali che potrebbe cambiare l’umore del mercato. Siamo comunque fiduciosi, visto anche il nostro continuo impegno nella ricerca e nella proposta di soluzioni che massimizzano prestazioni tecniche e ambientali”.

L’approccio alla sostenibilità

La fiera NPE di Orlando rappresenta per RadiciGroup un’importante piattaforma per rafforzare e ampliare le collaborazioni nella filiera dei materiali polimerici in Nord America

Va proprio nella direzione della sostenibilità ambientale la scelta di acquistare, a partire dal 2024, anche nel sito di Wadsworth (così come fatto negli stabilimenti italiani, in quello tedesco e in quello brasiliano) elettricità da fonti rinnovabili, tramite il sistema dei Renewable Energy Certificates. Si tratta di un passo importante per la riduzione delle emissioni di scopo 2 del sito americano, con impatti positivi anche sul Global Warming Potential dei materiali prodotti nel sito.

Inoltre il gruppo può vantare una lunga tradizione nella produzione di prodotti a ridotto impatto ambientale: non solo materiali di origine bio con performance tecniche addirittura migliori in certe applicazioni, ma anche la gamma Renycle®, che comprende numerosi gradi di tecnopolimeri realizzati a partire dal recupero pre e post consumo della poliammide, senza rinunciare a qualità, affidabilità, tracciabilità, sicurezza.

“Come parte integrante del nostro approccio alla sostenibilità”, aggiunge Degasperi, “promuoviamo tra i nostri clienti il concetto di ecodesign e li aiutiamo a metterlo in pratica: questo implica la considerazione degli aspetti ambientali fin dalle fasi iniziali del processo di sviluppo del prodotto, al fine di supportare un modello di economia circolare. Grazie al nostro Engineering Service, siamo in grado di prevedere i comportamenti dei manufatti già nelle primissime fasi del loro sviluppo, in modo da ottimizzare la progettazione e le performance ambientali, tenendo in considerazione anche il loro fine vita”.

Le soluzioni per l’automotive in generale e per l’emobility

Il nuovo tool digitale AutoInsight consente di scoprire i materiali di RadiciGroup per il futuro della mobilità

L’elettrificazione dell’auto è un tema di attualità anche in Nord America, dove sono in corso significativi investimenti per la produzione di batterie e di tutta la componentistica legata ai veicoli elettrici.

“È nostra intenzione partecipare a questi progetti per guidare il cambiamento e mettere a disposizione prodotti sviluppati e testati appositamente per applicazioni nell’e-mobility: mi riferisco per esempio allo sviluppo di una gamma di prodotti di colore arancione per la produzione di componenti adatti alla presenza di tensioni elettriche elevate, ai materiali autoestinguenti con certificazione UL per componenti dei sistemi batteria, del motore elettrico e dell’elettronica di potenza, oppure alle soluzioni di metal replacement per l’alleggerimento dell’auto e, di conseguenza, la riduzione dei consumi e una maggiore durata della batteria”.

Due gli incontri in programma allo stand con gli specialisti RadiciGroup: il 7 maggio, alle 14.00, si parla di “Sustainable and High Performance Solutions”e il 9 maggio, ore 10.00,il tema è “Sustainable by design”. Per scoprire le soluzioni applicative dei prodotti RadiciGroup nel settore automobilistico (anche emobility) è possibile navigare in RadiciGroup AutoInsight, un nuovo tool di navigazione in modalità 3D dell’auto.

ll tool è fruibile da pc, tablet e mobile,consente di avere una descrizione dei materiali a colpo d’occhio, di salvare i prodotti preferiti e di scaricare le relative schede prodotto. Si tratta di uno strumento digitale all’avanguardia adatto a ogni profilo di visitatore, poiché consente livelli di approfondimento “liberi” a seconda degli interessi e delle competenze di ognuno.


Sfoglia la rivista

  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Esplorando i polimeri: il polipropilene

Prosegue il viaggio nel vasto e variegato mondo dei polimeri, che ci porterà alla scoperta delle proprietà uniche di ogni materiale, delle sue applicazioni specifiche,

Ambiente

Un’alleanza contro i “falsi compostabili”

Condividere dati e informazioni per migliorare le attività di controllo e contrasto alla diffusione di falsi bioshopper e imballaggi in plastica non compostabile: è questo

Ambiente

Ambiente: dire, fare, certificare

La società Sarno Display ha fatto del rispetto per l’ambiente, il territorio e le persone la sua cifra distintiva, mettendo in atto un’azione sistematica in