Generatore di vuoto a controllo elettronico

Condividi

Presente sul mercato dell’automazione industriale da oltre 35 anni, Gimatic presenta oggi la nuova pompa da vuoto EJ-Xpro, completa di tutte le funzioni più avanzate e con un design robusto, semplice e intuitivo, per un’operatività senza compromessi. Oltre a essere potente e affidabile, le sue dimensioni compatte ne consentono un’installazione e una manutenzione semplificate.

Le pompe della serie EJ-Xpro possono essere utilizzate singolarmente, oppure connesse direttamente tra loro in serie fino a un massimo di quattro unità. Il sistema di connessione integrato rende semplice aggiungere o sostituire la singola unità. Inoltre, nel caso di unità multiple connesse in serie, è possibile alimentare pneumaticamente solo la prima pompa e utilizzare i canali comuni interni per alimentare le pompe successive.

Un generatore di vuoto della serie EJ-Xpro

Ma la caratteristica più importante della EJ-Xpro riguarda la sua interfaccia elettronica dotata di schermo LCD, LED e pulsanti, che permette all’utente di avere sotto controllo tutte le funzionalità della pompa, come ad esempio: il livello di vuoto corrente, lo stato dei segnali di comando delle valvole del vuoto e del contro soffio, lo stato del dispositivo e molto altro ancora.

Il display a colori TFT-LCD, a matrice attiva da 1,3 pollici, garantisce una visualizzazione chiara e nitida delle varie impostazioni. Inoltre, a seconda delle esigenze contingenti, è possibile modificare alcuni parametri di funzionamento settati inizialmente a valori di default.

Nell’ottica di una sempre maggiore attenzione rivolta alla tutela dell’ambiente e alla riduzione degli sprechi, la pompa implementa la funzionalità Energy Saving, che permette di risparmiare fino al 90-95% di aria compressa a ogni ciclo. Tale funzionalità può essere “manuale”, dando la possibilità all’utente di gestirla a proprio piacimento, oppure “automatica”, grazie a un algoritmo che esegue il calcolo delle soglie di vuoto ottimali per i diversi cicli di lavoro, indipendentemente dal tipo di materiale del pezzo da manipolare.

Presente con successo nel settore dell’automazione fin dalle sue origini, Gimatic dispone attualmente di una vasta gamma di prodotti, con più di 3000 codici a catalogo e 180 brevetti depositati. La gamma relativa alla divisione del vuoto si compone di circa 1500 articoli sviluppati ponendo particolare attenzione all’efficienza energetica, all’affidabilità e alla facilità d’uso. Ventose, pompe per il vuoto, sensori e relativi accessori permettono di movimentare oggetti diversi in svariati settori industriali, con bassi consumi energetici e riducendo i fermi macchina.


Sfoglia la rivista

  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024
  • n.1 - Febbraio 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Esplorando i polimeri: il polietilene

Questa nuova rubrica della rivista Plastix nasce dalla consapevolezza che molti professionisti del settore materie plastiche provengono da ambiti diversi e non hanno sempre una

Stampa 3D: robusta ma “carente di ferro”

Una recente indagine su un campione d’imprese italiane ha permesso di evidenziare come la manifattura additiva e gli operatori che la propongono in un’ottica di