Applicazioni “da cinema” per il TPU stampato in 3D

Condividi

Doppia candidatura ai prestigiosi TCT Awards 2024 per CRP Technology, che è in finale in due categorie: il TCT Creative Applications Award con i riflettori cat’s eye del film di Michael Mann “Ferrari”, realizzati nel suo poliuretano termoplastico Windform TPU, e il TCT Materials Award con il medesimo materiale.

“Queste candidature sottolineano ancora una volta l’impegno di CRP Technology per l’innovazione e l’eccellenza nel campo della stampa 3D”, commenta Franco Cevolini, CEO e direttore tecnico di CRP Technology. “Siamo onorati di essere in finale; lo consideriamo un riconoscimento che ci spinge a migliorare ulteriormente la nostra offerta basata su efficienza, alta tecnologia e materiali avanzati”.

Il doppio riconoscimento ai TCT Awards 2024

I riflettori cat’s eye realizzati con Windform TPU per il film “Ferrari”

I riflettori cat’s eye in Windform TPU hanno svolto un ruolo cruciale nello sviluppo della trama del film “Ferrari” e la loro nomination al TCT Creative Applications Award amplia le potenzialità d’utilizzo dei processi di stampa 3D professionale in settori artistici come cinema e teatro.

Questi oggetti di scena in Windform TPU non rappresentano solo un’innovazione nel connubio tra cinema e tecnologia, ma sottolineano anche la capacità del reparto di stampa 3D di CRP Technology di rispondere rapidamente alle esigenze stringenti di una troupe cinematografica. Le richieste della produzione sono state pienamente soddisfatte grazie all’integrazione di elevate competenze tecnologiche e materiali per la stampa 3D ad alte prestazioni.

Il materiale dei riflettori cat’s eye, Windform TPU, si distingue per eccezionali caratteristiche di elasticità (vedi anche foto d’apertura, ndr), flessibilità e resistenza all’impatto. Nel contesto del film “Ferrari”, l’allungamento percentuale a rottura superiore al 400% di Windform TPU ha permesso la creazione di oggetti di scena versatili e realistici.

La sua elevata resistenza all’impatto ha inoltre garantito la durata e l’affidabilità di questi riflettori, fondamentali per resistere alle rigide condizioni di utilizzo in un set cinematografico. Queste caratteristiche, unite alla nomination come finalista ai TCT Materials Awards, sottolineano l’importanza di Windform TPU nell’industria additiva.

Candidatura anche per CRP USA

Anche CRP USA è in lizza per un premio, grazie ai serbatoi di raccolta liquidi per il team motorsport dell’Università di Victoria

Le nomination non si fermano qui: CRP USA, partner statunitense di CRP Technology, è candidata ai TCT Awards per i serbatoi di raccolta liquidi realizzati per il team Formula Racing dell’Università di Victoria, in Canada. Questi componenti, montati sulla vettura da competizione Formula SAE 2023, sono realizzati in composito termoplastico rinforzato fibra di carbonio Windform SP e sono in finale nella categoria TCT Automotive & Rail Application Award.

Sono più di 100 le candidature presentate ai TCT Awards 2024, che quest’anno premieranno 11 categorie. I vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione del 5 giugno al National Conference Centre di Birmingham, nel Regno Unito. Dal 2017, i TCT Awards celebrano i progressi continui nella manifattura additiva, in concomitanza con l’evento annuale TCT 3Sixty.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Ausiliari

Lati e Maag, insieme per crescere

Per decenni Lati ha prodotto e lavorato le materie termoplastiche ad alte prestazioni con macchine di sviluppo e produzione proprie. Successivamente si è affidata sempre

Congresso delle Materie Plastiche 2024

Compound su misura e sostenibili per l’automotive

Il settore automotive sta attraversando un periodo di cambiamento profondo nella progettazione e nello sviluppo di nuovi veicoli, condizionato prevalentemente dall’introduzione di nuove tecnologie di