Al Mase quasi 700 richieste dai Comuni per nuovi ecocompattatori

Condividi

La quarta e ultima finestra del programma sperimentale “Mangiaplastica”, che promuove l’acquisto di ecocompattatori erogando contributi economici alle amministrazioni comunali, ha registrato un notevole afflusso di richieste.

Al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) sono pervenute 686 istanze, in aumento rispetto all’anno precedente, per un totale di 19,6 milioni di euro di agevolazioni richieste, superando di gran lunga la dotazione finanziaria disponibile di 10 milioni. Di conseguenza, solo poco più del 50% del totale potranno essere ammesse alle agevolazioni.

Il Ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin (foto: LAPresse)

Quasi il 90% dei Comuni ha espresso interesse per l’acquisto di ecocompattatori ad alta capacità, con una media di circa 28 mila euro per richiesta di agevolazione. L’80% dei richiedenti appartiene a comunità con meno di diecimila abitanti, evidenziando un forte coinvolgimento dei piccoli territori comunali.

La Campania risulta essere la regione con il maggior numero di richieste, ben 112, per un totale di oltre tre milioni e centomila euro di contributo. Seguono la Calabria, con 104 richieste, e la Sicilia, con 99. Durante tutto il periodo di apertura dello sportello, il MASE ha offerto assistenza agli utenti attraverso canali dedicati.

“Il corretto trattamento degli imballaggi”, sottolinea il ministro Gilberto Pichetto Fratin, “è una priorità per il MASE. Ecco perché si impegnerà sempre di più a sostenere gli sforzi delle amministrazioni locali nel riciclo e nel recupero”. “Il successo del programma “Mangiaplastica” dimostra che c’è un interesse condiviso su questo tema”, conclude il ministro.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Ausiliari

Lati e Maag, insieme per crescere

Per decenni Lati ha prodotto e lavorato le materie termoplastiche ad alte prestazioni con macchine di sviluppo e produzione proprie. Successivamente si è affidata sempre

Congresso delle Materie Plastiche 2024

Compound su misura e sostenibili per l’automotive

Il settore automotive sta attraversando un periodo di cambiamento profondo nella progettazione e nello sviluppo di nuovi veicoli, condizionato prevalentemente dall’introduzione di nuove tecnologie di