Nasce in Francia Ma-Ter-Bio, il nuovo sacco compostabile

Il Gruppo Barbier e Novamont sviluppano un nuovo sacco per frutta e verdura da fonte rinnovabile, compostabile nella compostiera domestica

barbieri_group

Il gruppo francese Barbier e Novamont hanno sottoscritto una partnership finalizzata alla messa a punto di un nuovo tipo di sacco alternativo alle buste in plastica tradizionale non biodegradabili e non compostabili, denominato Ma-Ter-Bio (il sacco per la terra). Si tratta di un prodotto di origine vegetale, conforme ai dettami della legge francese (Legge della Transizione Energetica per la Crescita Verde, art.75) e al suo decreto attuativo, totalmente compostabile in compostaggio domestico (secondo la norma francese NF T 51-800), ottenuto da amido e olio di girasole francesi.

La percentuale di rinnovabilità del Ma-Ter-Bio è di almeno il 35%, ma può già essere già aumentata a oltre il 50%.

Il Gruppo Barbier, uno dei principali produttori francesi di film plastici e sesto a livello europeo, commercializza teli in polietilene per l’agricoltura e l’industria e sacchi per il settore della grande distribuzione: per frutta e verdura, per la raccolta dei rifiuti, con le maniglie morbide. Fortemente coinvolto sul fronte dell’economia circolare e della transizione energetica, sviluppa prodotti sia con materiali riciclati che con materiali biodegradabili e compostabili da più di 15 anni. Tutti i suoi prodotti sono contraddistinti dal marchio ”Origine France garantie”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here