Trasduttori di pressione per resine polimeriche

TPFAS3_1Gefran presenta la nuova serie TPFAS di trasduttore di pressione a membrana affacciata miniaturizzata e senza fluido di riempimento (fluid-free), con campi di misura da 0-25 bar a 0-600 bar.

Il trasduttore di pressione a membrana affacciata è necessario per misurare la pressione di fluidi densi e abrasivi, laddove il normale trasduttore con membrana arretrata tradizionale e filettatura con foro passante si intaserebbe subito, smettendo di funzionare. Grazie alla tecnologia a strain gauge incollato su acciaio e ad una membrana in acciaio ad elevato spessore senza fluido di riempimento, la serie TPFAS è molto robusta e resistente, e quindi idonea per la misura di pressione di fluidi particolarmente densi e aggressivi quali resine, siliconi, poliuretani, colle, gomme, cementi, calcestruzzi, paste e miscele varie.

TPFAS_dettaglioOltre alla robustezza, il grande vantaggio di TPFAS è quello della membrana miniaturizzata, disponibile in due versioni, con diametro da 10,9 mm con attacco filettato G ¼” e con diametro di 8,6 mm con attacco filettato M10x1, facilitando così all’utilizzatore l’installazione anche in spazi ristretti.

La membrana del diametro di 8,6 mm con attacco filettato M10x1 è la più piccola sul mercato nel suo genere, particolarità questa che rende il prodotto unico. La Serie TPFAS è inoltre disponibile opzionalmente con l’utilissima funzione di regolazione automatica di zero, attivabile anche con penna magnetica. In questo modo il prodotto risulta essere particolarmente versatile e performante, ideale per tutte quelle applicazioni industriali sui macchinari quali macchine di miscelazione e dosaggio resine e poliuretani, macchine erogazione colle e adesivi, macchine lavorazione gomma, pompe miscelazione cementi e calcestruzzi…