Tikehau Capital entra in Ecopol per supportarne la crescita nei film idrosolubili e biodegradabili

Tikehau Capital, gruppo globale di alternative asset management, ha finalizzato l’acquisizione di una quota di minoranza qualificata in Ecopol. Per Tikehau Capital si tratta del quarto investimento di private equity in Italia, dopo Dovevivo, Assiteca ed Euro Group.

Con sede a Chiesina Uzzanese (Toscana), Ecopol ha attraversato una fase di forte crescita, con un CAGR del fatturato del 70% negli ultimi cinque anni, posizionandosi tra i leader mondiali nella produzione di film idrosolubili per detergenti domestici e sviluppando solide relazioni con clienti blue-chip.

Mauro Carbone, CEO di Ecopol, manterrà il controllo della società, avvalendosi del supporto di Tikehau Capital per accelerare la realizzazione del proprio piano di sviluppo. Commentando la manovra, il manager da dichiarato: «La partnership rafforza la compagine azionaria, nonché la nostra capacità di raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati. Siamo cresciuti in maniera significativa negli ultimi tre anni grazie al costante impegno nello sviluppo di un film di elevata qualità e al supporto e alla fiducia dei nostri clienti; continuiamo a investire per incrementare la nostra capacità produttiva e per rafforzarne l’organizzazione e il team di Ricerca e Sviluppo, al fine di accelerare il nostro percorso di crescita».

A seguito dell’operazione, Laurent Labatut, Operating Partner di Tikehau Capital, siederà nel Consiglio di amministrazione di Ecopol insieme a Luca Bucelli e Roberto Quagliuolo.
Laurent Labatut, ex Presidente e CEO di DRT, è un top manager dalla consolidata esperienza nell’industria chimica e nella guida di aziende industriali in percorsi di crescita a livello internazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here