Soluzioni avanzate per la misura del colore

Lo spettrofotometro Konica Minolta CM-25cG

La misura del colore nell’industria delle materie plastiche è il tema della presenza di Konica Minolta Sensing a Plast 2018. In particolare, nello stand (Pad. 11P, stand C146) è possibile vedere in azione SW Colibrì, pacchetto software per la formulazione del colore, e lo spettrofotometro CM-25cG, una delle evoluzioni più recenti dell’azienda.

«Il SW Colibrì è oggi il sistema più performante grazie alla semplicità di utilizzo, la versatilità e l’ottima velocità ed efficienza» spiega Renato Figini, Sales Manager e responsabile della filiale italiana. «Caratteristiche che lo rendono particolarmente interessante e utile per compounder e produttori di masterbatch che, grazie a questo strumento, possono ottenere formule esatte e un elevato livello di qualità e di controllo, ricavandone, in definitiva, un notevole risparmio economico».

Lo spettrofotometro CM-25cG è un dispositivo portatile in grado di offrire misurazioni simultanee di colore e gloss, con un elevato grado di accuratezza e ripetibilità, soprattutto su superfici strutturate. «La concezione di questo strumento mira a superare quelli che vengono definiti gli standard stringenti di settori come l’automobile, tessuti ad alta visibilità (EN 471) e rivestimenti» nota Figini.

Il comparto delle materie plastiche è storicamente strategico per il gruppo giapponese Konica Minolta e copre oggi circa il 40% del giro d’affari della filiale italiana. Le vendite sono aumentate in misura considerevole e regolare nel nostro paese: «È indubbiamente un trend di crescita importante, che rispetto all’ultima edizione del Plast è aumentato tra il 20 e il 25%» sottolinea Figini. «La nostra offerta comprende strumenti portatili e da banco, software per la formulazione colore e il controllo strumentale del colore, coprendo i settori applicativi più diversi: dall’automobile all’alimentare, dalla grafica ai laboratori, fino alla chimica e alle vernici».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here