Saldatura semplice anche in posizioni difficili

leisterLeister Technologies Italia, filiale italiana della multinazionale svizzera Leister, si distingue nel comparto delle materie plastiche per l’ampiezza della gamma di soluzioni dedicate alla saldatura. Fra le innovative proposte che saranno presentate al Plast di maggio, riveste particolare interesse l’estrusore manuale Weldplast S1. Ideale per la saldatura di lastre da 4 a 12 mm di spessore, è maneggevole, leggero (solo 4,7 kg di peso) e soprattutto è in grado di lavorare i più comuni materiali plastici: PE, PP e anche PVC.

L’impugnatura ergonomica consente una presa sicura anche in posizioni difficili, mentre il pannello di controllo gestisce in maniera ottimale i parametri di saldatura, a vantaggio di stabilità e ripetibilità del processo. Le luci a Led illuminano la zona della saldatura per un controllo anche visivo sempre ottimale. Weldplast S1 utilizza fili da 3 o 4 mm (inseribili da entrambi i lati e senza torsione) e ha una produzione di 0,8 kg/ora di materiale (fino a 1,15 kg/ora nel caso di PVC).

In fiera, verrà presentata anche una versione “da tavolo” di laser per la saldatura di materie plastiche.