Posizionatore e manipolatore per pezzi fino a 250 kg

Condividi

Nata come startup nel 2021, la società Agile Tools di Brugine (Padova) è entrata nel mercato globale brevettando il posizionatore-manipolatore Agilework P250, che consente agli operatori di qualsiasi settore industriale di lavorare in posizione ottimale dal punto di vista della sicurezza, dell’ergonomia e della tecnica. Il suo utilizzo, semplice e intuitivo, e i relativi movimenti permettono di manipolare pezzi fino a 250 kg, posizionandoli dove desidera l’utilizzatore.

 

L’idea di partenza

Agilework P250 di Agile Tools è nato in collaborazione con un’azienda leader nella costruzione di stampi di pressofusione per il settore automotive, che aveva manifestato la necessità di movimentare matrici in acciaio molto pesanti per le lavorazioni a banco e, in particolare, per la lucidatura.

La semplicità d’uso di Agilework P250 passa anche attraverso l’interfaccia Industry 4.0

Le matrici venivano prima sollevate, abbassate e girate manualmente o con l’ausilio di un carroponte, con grande sforzo da parte degli operatori e pericolo d’infortunio. Rotante, inclinabile ed elevabile, Agilework P250 permette invece all’operatore di eseguire queste operazioni in sicurezza e con notevole risparmio di tempo.

Compatibilità con i più diffusi sistemi di fissaggio rapido

Sulla tavola con diametro di 500 mm, a seconda delle necessità e della forma dei pezzi, possono essere montati vari tipi di dispositivi di fissaggio, quali morse e mandrini, e, cosa molto importante, tutti i tipi di fissaggio rapido di Erowa.

L’utilizzo di Agilework P250 riduce notevolmente il rischio d’infortunio da sovraccarico biomeccanico del rachide, che costituiva la tipologia più frequente d’infortunio in questi lavori, come dimostrato da una ricerca commissionata proprio da Agile Tools a uno studio medico specializzato.

Si usa in tutti quei campi in cui vi siano pezzi da manipolare per eseguire, o completare, lavorazioni di foratura, filettatura, sbavatura, lucidatura, saldatura, verniciatura, oppure di montaggio di: motori elettrici, motori per veicoli, elettrodomestici. Può fungere inoltre da supporto nel caso di collaudi con rilevamento a luci.

 

Sicurezza e conformità alla direttiva macchine

L’utilizzo di questo posizionatore-manipolatore riduce notevolmente il rischio d’infortunio da sovraccarico del rachide

Il posizionatore-manipolatore Agilework P250, con la sua potenza di manipolazione di 250 kg per gli scopi sopra citati, opera infatti in totale sicurezza, in quanto i tre movimenti della tavola – salita e discesa, rotazione in senso orario e antiorario, inclinazione fino alla verticale di 90° – sono gestiti da tre motori elettrici antireversibilità, che consentono di lavorare il pezzo su cinque facce nella posizione ideale per la corretta postura dell’operatore, sia in piedi che da seduto. Ciò permette un risparmio di tempo fino all’80% rispetto a una movimentazione manuale tradizionale.

Inoltre, Agilework P250 è stato costruito in conformità con la direttiva macchine 2006/42/CE e consente all’utente di godere delle agevolazioni fiscali per gli investimenti in progetti che riducono i rischi da movimentazione di carichi. La sua semplicità d’utilizzo e di movimentazione permette infine l’inserimento di personale con disabilità.

Su www.agiletools.it è possibile visualizzare un video dimostrativo.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare