Poliammide 66 per l’alimentazione idrica

Condividi

Gli impianti per la distribuzione di acqua potabile calda e fredda richiedono componenti con prestazioni certificate di lunga durata per sistemi di riscaldamento, contatori d’acqua ed elettrodomestici. Molte delle innovazioni del comparto sono sviluppate in collaborazione con i principali produttori di sistemi di erogazione e gestione dell’acqua. Ne è un esempio la pompa di circolazione Para MSL/6-43/SC per sistemi di riscaldamento sviluppata da Wilo, produttore di pompe e sistemi di pompaggio per impieghi in servizi edili, gestione delle acque e applicazioni industriali. Il materiale scelto per l’applicazione è Technyl® A218 V30 Black 34NG di Domo Chemicals, un compound per stampaggio a iniezione a base di poliammide 66 (PA66) contenente il 30% di rinforzo in fibra di vetro, stabilizzato al calore e resistente ai glicoli, e in grado di fornire prestazioni stabili a contatto permanente con l’acqua.

Un ulteriore grado, approvato per applicazioni a contatto con acqua potabile, è il Technyl A218W V30 Black FA. I due gradi mostrano prestazioni molto simili nell’invecchiamento a contatto con glicole, anche se il Technyl A218 V30 BLACK 34NG risulta marginalmente superiore.

Nelle applicazioni a contatto con acqua potabile, il Technyl A218W V30 Black FA e il Technyl A218 V30 Black 34NG mostrano prestazioni molto simili nell’invecchiamento a contatto con glicole (Immagine Domo)

Il laboratorio APT (Application Part Testing) della divisione Engineered Materials di Domo Chemicals è attrezzato per testare campioni e pezzi finiti per applicazioni di gestione dell’acqua. Le proprietà chiave possono essere valutate anche nelle condizioni più estreme su campioni e componenti finali. Possono essere modificati e controllati parametri come temperatura dell’acqua, pressione, portata, concentrazione di diverse sostanze (ad esempio cloro e ossigeno), pH e altri ancora. I risultati dei test permettono di prevedere le prestazioni per tutta la durata di vita del prodotto.

«Negli ultimi due anni abbiamo sviluppato diverse soluzioni di successo per il mercato della gestione delle acque» sottolinea Lorenzo Tellini, direttore commerciale per il mercato C&E (Consumer & Electronics) di Domo.«Il nostro team tecnico ha una profonda comprensione delle esigenze di questo mercato e possiede il know-how per soddisfarle, a vantaggio degli utenti finali per ottimizzare e aumentare l’efficienza della loro produzione e dei loro prodotti».


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Ausiliari

Lati e Maag, insieme per crescere

Per decenni Lati ha prodotto e lavorato le materie termoplastiche ad alte prestazioni con macchine di sviluppo e produzione proprie. Successivamente si è affidata sempre

Congresso delle Materie Plastiche 2024

Compound su misura e sostenibili per l’automotive

Il settore automotive sta attraversando un periodo di cambiamento profondo nella progettazione e nello sviluppo di nuovi veicoli, condizionato prevalentemente dall’introduzione di nuove tecnologie di

Ambiente

Ambiente: un futuro oltre ai PFAS

Sintetizzate per la prima volta negli Anni Trenta, le sostanze per e poli fluoroalchiliche si sono sviluppate negli Anni Cinquanta e Sessanta per poi invadere