Più ergonimiche le nuove limatrici per stampi Diprofil

FXH-N_pipeCome i dipendenti e i datori di lavoro lottano per migliorare l’ambiente di lavoro riducendo i rischi causati dalle vibrazioni mano-braccio (HAV) i produttori di utensili li aiutano fornendo loro delle alternative. Per ridurre al minimo il rischio di sindrome da vibrazione mano-braccio (HAVS), di sindrome delle “dita bianche” o di altre lesioni causate dalle vibrazioni, il fattore più importante è l’utilizzo di apparecchiature e utensili efficienti e con basse vibrazioni. Ciò è dovuto alla natura delle vibrazioni, dove riducendo le vibrazioni emesse dalla macchina del 50% diminuisce l’esposizione alle vibrazioni di un completo 50%, ma tagliando il tempo di esposizione della metà viene ridotta l’esposizione totale alle vibrazioni di solo il 30%. È questa l’idea da cui è partita, già nel 2006, Diamantprodukter AB (distribuita in Italia da Sverital) per sviluppare e lanciare la prima macchina Di-PRO® a basse-vibrazioni, di cui proprio in questi giorni è stata lanciata la nuova versione, denominata Mark II.

Questa nuova serie di limatrici è dotata di nuovi portautensili che possono portare strumenti con diametro gambo che va da 2,0 a 6,4 mm, inoltre beneficiano di un minor peso e di una maggiore resistenza all’usura, che le porta a incrementarne la durata e a ridurre i costi di manutenzione.

Diamantprodukter si è concentrata su come ridurre al minimo l’esposizione alle vibrazioni, non solo per la mano che tiene la macchina, ma anche per l’altra mano che viene spesso utilizzata per guidare lo strumento durante le più svariate applicazioni. Per guidare l’utensile con la mano che non tiene la macchina l’operatore è obbligato a mettere le dita su parti della macchina o su utensili in movimento. Per questa ragione l’azienda ha sviluppato un nuovo porta-utensili che riduce al minimo il contatto con le parti in movimento e quindi anche il rischio di incorrere nelle relative lesioni causate dalle vibrazioni. Con il porta utensile è incluso anche un tubo di prolunga che renderà possibile guidare anche strumenti molto lunghi vicino al pezzo da lavorare.