Moretto presenta il meglio al mercato russo

Il dosatore DGM Gravix di Moretto

Il costruttore veneto di apparecchiature ausiliarie per l’industria delle materie plastiche Moretto parteciperà alla prossima edizione della fiera Rosplast 2021, in programma a Mosca dal 15 al 17 giugno. Durante la manifestazione saranno esposte le ultime tecnologie in tema di deumidificazione, dosaggio e termoregolazione dei processi di trasformazione di materie plastiche.

Per il processo di deumidificazione, una delle fasi più energivore, l’azienda esporrà X COMB, un mini dryer compatto ad azionamento completamente elettrico, in grado di assicurare la deumidificazione del polimero con costanza di trattamento, tempi di residenza ridotti e un’efficienza aumentata del 45%. Sarà presentato anche Moisture Meter, misuratore di umidità dei polimeri in uscita dalla tramoggia, capace di eseguire controlli accurati in tempo reale su tutto il materiale prima che venga trasformato (anche in ottica di certificazione di qualità), riducendo i costi operativi.

In tema di dosaggio, i visitatori potranno esaminare da vicino DGM Gravix, macchina che offre flessibilità produttiva fino a 12.000 kg/h, pesatura accurata anche in presenza di sollecitazioni meccaniche grazie al sistema VIS (Vibration Immunity System) ed elevata precisione grazie ad una valvola con velocità di reazione di 25 ms.

Il dosatore gravimetrico a perdita di peso DPK

Sarà presente in fiera anche il dosatore gravimetrico a perdita di peso DPK, indicato per l’alimentazione intermittente o continua di piccole quantità di masterbatch o additivi, evitando fenomeni di sovradosaggio grazie a una precisione del ±0,3%. La macchina ha una tramoggia in materiale acrilico trasparente che permette all’operatore di vedere in qualsiasi momento, anche da distanza, lo stato della macchina.

Completano il programma espositivo i termoregolatori TE-KO, sviluppati da Moretto per controllare in modo efficiente e preciso la temperatura degli stampi montati su presse a iniezione e quella dei cilindri degli estrusori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here