Moretto a NPE 2024: tecnologie innovative al servizio dei trasformatori

Condividi

Si apre oggi a Orlando, in Florida, la fiera NPE 2024 e per Moretto si tratta di un’occasione importante per fare il punto sulle nuove esigenze di un mercato in continua evoluzione, dove l’avvento di avanzate tecnologie, come l’intelligenza artificiale, stanno trasformando il modo in cui le aziende interagiscono con i clienti e gestiscono i loro processi produttivi.

Il turbocompressore Hyper Flow sviluppato e prodotto da Moretto

Lo stand W1743 di Moretto vede esposte non solo soluzioni ormai consolidate e riconosciute per la loro affidabilità, ma anche un’intera gamma di nuovi prodotti che sono il risultato di anni di progressi tecnologici, studiati per migliorare la produttività, le performance e l’efficienza energetica. Oltre 60 le attrezzature presenti, tutte connesse e gestite in logica 4.0 attraverso Mowis, il sistema di supervisione integrata sviluppato in-house per il controllo e la gestione di tutta la catena produttiva.

Un ruolo di primo piano è ricoperto dall’area excellence che comprende alcune delle esclusività di Moretto. Tra queste rientrano: la gamma di turbocompressori Hyper Flow, il generatore d’aria ideato, progettato e prodotto da Moretto per aumentare l’efficienza energetica di dryer e mini dryer, Moisture Meter, il dispositivo in grado di misurare in tempo reale e sempre in-line il contenuto di umidità residua del polimero e OTX (Original Thermal eXchanger), la rivoluzionaria tramoggia di essiccazione che ha migliorato la qualità di trattamento del granulo evitando la sotto o sovra-essicazione.

Alimentazione e deumidificazione

La centralina automatica Dolphin

L’area alimentazione include: una vasta selezione di alimentatori e ricevitori della serie Kasko, la centralina automatica Dolphin, ideata per garantire il corretto accoppiamento tra il materiale e la macchina trasformatrice, oltre a KruiseKontrol, che attraverso dati in tempo reale controlla in modo intelligente la velocità di trasporto del granulo plastico, e a Flowmatik, il dispositivo in grado di distribuire in maniera automatica il flusso d’aria all’interno di sistemi multitramoggia, in funzione del polimero trattato.

Nel comparto dedicato alla deumidificazione è presente la gamma completa di X Comb, i dryer compatti ad alte prestazioni specificatamente sviluppati per il trattamento di piccole quantità di polimeri tecnici, e i mini dryer X Dry Air, ideali per una vasta gamma di applicazioni.

Tra le novità vi è anche CRX Comb, il nuovo sistema compatto “all-in-one” per il trasporto e la deumidificazione del granulo plastico, dotato di un carrello con unità aspirante, filtro e valvola di aspirazione coibentata, oltre che di una valvola Duo per la gestione del carico di materiale all’interno della tramoggia e, allo stesso tempo, dell’alimentazione della macchina trasformatrice. Come suggerito dal nome, il fulcro di questa soluzione è rappresentato sempre dai dryer della serie X Comb.

Dal dosaggio alla termoregolazione

Il sistema di cristallizzazione MPK

Il segmento del dosaggio è da sempre uno dei punti di forza dell’azienda, con un ventaglio di macchine esposte che comprendono i rinomati DGM Gravix e l’ultimo nato della serie, DGM Gravix 20, sviluppato specificatamente per il microdosaggio. 

Imponente è anche l’area PET, con un impianto provvisto di cristallizzatore MPK, dryere separatore di condensati Purex, fondamentale per facilitare la filtrazione dell’aria di ritorno nei sistemi di deumidificazione. All’interno dello spazio dedicato al recycling si trovano poi tutte le ultime innovazioni nel campo della granulazione.

Numerose sono pure le novità che riguardano: lo stoccaggio, con i nuovi contenitori CSR dotati di sistema di riconoscimento con barcode, la refrigerazione, con la presenza dei refrigeratori della serie RC e, infine, la termoregolazione,in cui spiccano i TWK D, ideali per la regolazione della temperatura dello stampo.

I recenti sviluppi di Moretto USA

A NPE, Moretto presenta anche i recenti sviluppi della filiale statunitense. Fondata nel 2015, Moretto USA Corporation ha raggiunto una posizione di leadership nel mercato americano, diventando un punto di riferimento per tutti gli operatori del settore.

Un progetto che si sta ampliando di anno in anno e che prevede ulteriori investimenti nel prossimo futuro, per migliorare il servizio offerto ai propri clienti.


Sfoglia la rivista

  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024
  • n.2 - Marzo 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Esplorando i polimeri: il polipropilene

Prosegue il viaggio nel vasto e variegato mondo dei polimeri, che ci porterà alla scoperta delle proprietà uniche di ogni materiale, delle sue applicazioni specifiche,

Ambiente

Un’alleanza contro i “falsi compostabili”

Condividere dati e informazioni per migliorare le attività di controllo e contrasto alla diffusione di falsi bioshopper e imballaggi in plastica non compostabile: è questo

Ambiente

Ambiente: dire, fare, certificare

La società Sarno Display ha fatto del rispetto per l’ambiente, il territorio e le persone la sua cifra distintiva, mettendo in atto un’azione sistematica in