Mecspe 2021 si sposta al 23-25 novembre

La 19esima edizione di MecSpe, la principale fiera in Italia sulle tecnologie innovative per le imprese del manifatturiero 4.0, prevista a BolognaFiere dal 10 al 12 giugno, è ufficialmente rimandata in autunno. La manifestazione è stata riprogrammata dal 23 al 25 novembre 2021, alla luce del protrarsi del blocco delle attività fieristiche, il perdurare delle limitazioni alla mobilità e l’assenza di certezze da parte delle Istituzioni. Una decisione presa con grande rammarico dagli organizzatori, ma nell’interesse di tutti (partecipanti, espositori, personale, indotto).

Richiedi informazioni

«Dopo lunghe riflessioni, nonostante i grandi sforzi messi in campo dagli organizzatori fieristici, dai quartieri, dalle associazioni di categoria e dalla filiera professionale che contribuisce allo svolgimento di una Fiera Internazionale, comunichiamo di avere deciso, nostro malgrado, di riprogrammare MecSpe in autunno, nelle date 23-25 novembre 2021, sempre nel quartiere di BolognaFiere» commenta Ivo Nardella, Presidente di Senaf, Gruppo Tecniche Nuove.

Abbiamo lavorato duramente nei mesi scorsi cercando di garantire un’edizione all’insegna della ripartenza del mercato e in linea con tutti i protocolli sanitari richiesti da Governo e Regione, ma ciò non è bastato per avere risposte certe che ad oggi ci consentano di andare avanti.Ivo Nardella, presidente Senaf

«Consci delle ripercussioni che il rinvio della Fiera può generare sugli oltre 1.300 espositori che avevano riconfermato la loro presenza e sull’indotto, ringraziamo le aziende per il costante supporto e il rapporto di stima e fiducia maturato in anni di collaborazione. Le fiere sono momento di confronto e opportunità di crescita e meritano attenzione, se si vuole realmente puntare ad un rilancio del sistema Italia».

Da 19 edizioni MecSpe è l’appuntamento di riferimento dedicato alle innovazioni per l’industria manifatturiera, in cui ogni visitatore può scoprire tutte le migliori novità del mercato grazie ad una panoramica a 360 gradi di materiali, prodotti innovativi e tecnologie per ogni settore. L’appuntamento programmato a BolognaFiere, dal 23 al 25 novembre 2021, manterrà intatto il suo impegno al fianco delle PMI e del tessuto industriale del Paese, fiduciosi che talento, impegno e creatività continueranno a costituire i tratti distintivi e competitivi del made in Italy nel mondo.

L’evento ha assunto particolare rilevanza nel panorama fieristico italiano degli ultimi anni. L’edizione 2019 ha aggregato 56.498 visitatori nei tre giorni di manifestazione (+6%) e 2.306 aziende espositrici su 135.000 i metri quadrati di superficie occupata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here