Sabatini-ter

Macchine: è il momento di acquistare

Il finanziamento o leasing agevolato copre fino al 100% delle spese, per acquisto diretto o in leasing, di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali a uso produttivo, nonché di hardware, software e tecnologie digitali effettuati dalle PMI, anche estere con sede nell’UE, operanti in tutti i settori produttivi. Il contributo copre parte degli interessi sui finanziamenti bancari fino al tasso del 2,75%, su un piano convenzionale di ammortamento di importo corrispondente al finanziamento bancario o leasing. L’importo del finanziamento deve essere compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro, e deve avere una durata massima di 5 anni (compresi preammortamento o prelocazione). Lo stesso strumento prevede la possibilità di accedere al Fondo di garanzia per ottenere la copertura del rischio fino a un massimo dell’80% dell’importo dell’investimento.

I beni strumentali acquistati devono essere nuovi e l’investimento realizzato entro 12 mesi dalla stipula del finanziamento del contratto di leasing. La misura sarà operativa dal 2 maggio 2016 (fino al 1° maggio 2016 vige la Sabatini-bis) e resterà operativa fino al termine del 2016. Fino a quella data opera la Sabatini-bis.

Scarica la scheda aggiornata dell’agevolazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here