L’unione fa la forza

ferromatik

Il gruppo Milacron si presenta quest’anno a Fakuma con l’intera gamma di soluzioni proposte dalle consociate Ferromatik, Mold-Masters, Uniloy, DME, Tirad e Cimcool, chiaro segnale di una strategia volta a sottolineare le sinergie tra i diversi marchi.

Tra le novità, in anteprima per il mercato europeo, verrà presentata la pressa Magna T Servo, dotata di chiusura a ginocchiera ottimizzata per cicli veloci e servomotori dimensionati per assicurare ripetibilità, precisione nei movimenti e ridotti costi di manutenzione. La macchina esposta in fiera produrrà imballaggi in polipropilene utilizzando uno stampo fornito dalla austriaca Haidlmair. Una seconda novità è la linea di presse elettriche Elektron Evolution, ora dotate del controllo Mosaic che già equipaggiava le macchine Ferromatik: una EO 75 (nella foto) stamperà un pezzo bicomponente in PA6 caricato con il 30% di fibra di vetro e TPE, utilizzando un gruppo di iniezione E-Multi della consociata Mold-Masters.

Attirerà senz’altro l’attenzione dei visitatori lo stampaggio di lattine trasparenti multistrato con coperchio a strappo (Klear Can), presentate in anteprima a NPE. L’obiettivo è combinare i benefici delle confezioni in metallo con l’appeal del vetro e la leggerezza delle plastiche. Il contenitore è realizzato in tre strati mediante co-iniezione: esterno e interno sono in polipropilene, quello intermedio (barriera) è in EVOH.