Joe Gebbia dona 25 milioni a The Ocean Cleanup

Condividi

Il benefattore, Joe Gebbia, è co-fondatore di Airbnb e Samara e presidente di Airbnb.org.

Si tratta della più grande donazione di un privato mai ricevuta da The Ocean Cleanupprogetto internazionale no profit, che si occupa di sviluppare tecnologie di recupero della plastica nei mari e nei fiumi.

L’organizzazione no profit ha già annunciato l’intenzione di destinare buona parte di questi fondi per sostenere, in particolare, il lancio di System 03, macchinari “mangiarifiuti” che saranno operativi nella Great Pacific Garbage Patch (GPGP), immensa area di accumulo di rifiuti situata tra Hawaii e California, dove si stima siano presenti 100mila tonnellate di plastica.

Da agosto 2021, la precedente tecnologia pilota System 002 (ribattezzata “Jenny”) permesso a The Ocean Cleanup il recupero di circa 200 tonnellate di materiali nell’area.

joe gebbia
Joe Gebbia è un imprenditore e designer statunitense, co-fondatore di Airbnb.

Mediante il forte sostegno di Joe Gebbia e altri benefattori, si punta a perfezionare una duplice strategia: oltre al recupero della plastica esistente che galleggia negli oceani, vengono messe in campo soluzioni di intercettazione preventiva per “chiudere il rubinetto” alle foci dei fiumi, impedendo che nuovi rifiuti raggiungano il mare.

Attualmente, sono operative e in fase di sperimentazione in otto Paesi nel mondo, con le più recenti entrate in funzione nella contea di Los Angeles e a Kingston (Giamaica).

Finora queste operazioni hanno permesso di intercettare duemila tonnellate di rifiuti dai fiumi, tenendole definitivamente lontane dal mare.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare