Inversione di tendenza per il PS in Europa

Dopo che sulle trattative del PS di febbraio sono passate diminuzioni di €30-40/ton, i player in Europa si aspettano che il mercato cambi direzione il mese prossimo, sulla base della catena delle materie prime in rialzo e dell’offerta corta, soprattutto per il GPPS. In linea con le attese rialziste per le chiusure dei monomeri nella regione, i player di PS prevedono che i prezzi possano aumentare di €30-70/ton.

Le attese per il contratto dello stirene di marzo sono concentrate su aumenti di €30-50/ton, viste le attese per una chiusura in rialzo dell’etilene a causa dell’aumento dei prezzi spot dell’etilene spot di €70/ton rispetto a inizio febbraio. I costi spot del benzene sono aumentati di $20/ton CIF NWE sulla settimana, aumentando di $25/ton da inizio febbraio. I prezzi spot dello stirene sono stabili sulla settimana, aumentando di $60/ton rispetto a inizio febbraio, su base FOB NWE. Il fattore principale dietro i costi in rialzo è il mercato del petrolio, i future del petrolio Brent sono aumentati infatti di quasi $6/barile sulla settimana.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here