Innovazione e sostenibilità: le parole chiave di RadiciGroup a Chinaplas

Condividi

Presso il proprio stand 17 A101 alla fiera Chinaplas (Shenzhen, 17-20 aprile 2023), RadiciGroup presenta in questi giorni le proprie soluzioni per l’e-mobility e l’industria solare, settori in forte espansione in Cina. Il mercato cinese è strategico per il gruppo, sia per le aspettative di forte crescita del business nell’area asiatica sia per la possibilità di mettere a punto soluzioni innovative da mettere a disposizione del mercato globale.

Lo staff di RadiciGroup a Chinaplas, con al centro Erico Spini (con gli occhiali), global marketing director di RadiciGroup High Performance Polymers

“La Cina fa scuola in tema di e-mobility”, commenta Erico Spini, global marketing director di RadiciGroup High Performance Polymers. “Grazie alla collaborazione con i nostri clienti in loco abbiamo ampliato la gamma con prodotti particolarmente adatti a questo settore. Faccio riferimento, in particolare, ai materiali antifiamma che vengono utilizzati abitualmente per applicazioni che richiedono elevata resistenza meccanica nel tempo, come: cornici e alloggiamenti batterie, supporti IGBT, bus bar, alloggiamenti per componenti elettronici e connettori per l’alta tensione. Abbiamo anche collaborato allo sviluppo di sistemi di ricarica wireless, mettendo a disposizione la nostra competenza nella selezione e nella progettazione di polimeri a base poliammidica. Inoltre, anche in Cina stiamo lavorando su alcune soluzioni innovative per la schermatura elettromagnetica di componenti dell’auto elettrica. In quest’ambito, stiamo testando soluzioni che speriamo di poter industrializzare presto, nell’ottica di mettere a diposizione di tutto il gruppo il know-how acquisito”.

 

Materiali innovativi e sostenibili

Un momento della presentazione di David Qi a Chinaplas 2023

Innovazione” è dunque la parola d’ordine anche in Cina per entrare in nuovi mercati e applicazioni, insieme a “sostenibilità”. In questa direzione, RadiciGroup ha già un’esperienza consolidata nell’utilizzo di prodotti con contenuto di materiale riciclato, oggi conosciuti in tutto il mondo con il brand Renycle. Oltre a questo, il gruppo dispone di una gamma di materiali parzialmente bio-based, commercializzati con il marchio Radilon D, su base PA610. Questi materiali, oltre a offrire performance tecniche eccellenti (elevate resistenza chimica e stabilità dimensionale, grazie al minore assorbimento d’acqua, maggiore resistenza all’idrolisi rispetto a PA6 e PA66), rappresentano una soluzione ottimale per la riduzione dell’impatto ambientale, proprio perché bio-based.

La sostenibilità è la cornice in cui lavora pure l’area di business Specialty Chemicals, con una serie di proposte che vanno dalla produzione di intermedi chimici a partire da materie prime vegetali a polimeri provenienti parzialmente o totalmente da fonte bio.

Un altro mercato in forte sviluppo in Cina è quello dell’industria solare. Qui trovano applicazione prodotti ritardanti alla fiamma (appartenenti alla famiglia Radiflam su base PA66) con caratteristiche speciali, che permettono di superare i test di omologazione previsti per i connettori per i pannelli solari.

“Lo sviluppo di prodotti per la mobilità elettrica e per il settore dell’energia solare è molto strategico qui in Cina”, rimarca David Qi, strategy marketing & business development di RadiciGroup High Performance Polymers. “Il continuo scambio di competenze ed esperienze con i colleghi presenti in altri paesi ci permette di far fronte a tante nuove sfide e di lavorare su progetti innovativi e sostenibili specifici del mercato locale. Inoltre, grazie alla disponibilità di persone qualificate in ambito ricerca e sviluppo e assistenza tecnica, riusciamo a essere proattivi e veloci nel trovare soluzioni adatte alle esigenze locali”.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

Ausiliari

Lati e Maag, insieme per crescere

Per decenni Lati ha prodotto e lavorato le materie termoplastiche ad alte prestazioni con macchine di sviluppo e produzione proprie. Successivamente si è affidata sempre

Congresso delle Materie Plastiche 2024

Compound su misura e sostenibili per l’automotive

Il settore automotive sta attraversando un periodo di cambiamento profondo nella progettazione e nello sviluppo di nuovi veicoli, condizionato prevalentemente dall’introduzione di nuove tecnologie di