Il dibattito contro le plastiche rischia di lasciare al tappeto una vittima importante: la filiera delle materie plastiche, una parte consistente del manifatturiero italiano. Un comparto che da anni si è attivato per trovare soluzioni sostenibili, dalle plastiche “seconda vita” ai biopolimeri, sviluppando tecnologie innovativeaffrontando tutte le criticità legate alla loro trasformazione.

L’argomento verrà affrontato il 2 luglio 2020 nel corso del PlastixLab Polimeri sostenibili: problemi e soluzioni tecnologiche per lo stampaggio”, che si terrà in una sede di eccellenza: il Laboratorio Te.Si. di Rovigo (Viale Porta Adige, 45), un centro di ricerca e formazione dell’Università di Padova che opera con la finalità di rafforzare la capacità di innovazione dell’industria manifatturiera.

Il progetto PlastixLab è una roadmap che nasce con l’obiettivo di attraversare i territori strategici per il settore delle materie plastiche, fornendo agli operatori del comparto un’occasione per approfondire tematiche tecnologiche utili a ottimizzare i flussi produttivi, ma anche per condividere idee ed esperienze.

Dopo la prima tappa nel Veneto, l’appuntamento è in Lombardia, il 24 settembre presso il Kilometro Rosso di Bergamo. Il focus sarà un altro argomento di forte attualità: La trasformazione digitale nell’industria delle materie plastiche”.

PlastixLab: a chi si rivolgono

L’invito a partecipare è rivolto a:
trasformatori ed end user;
produttori e distributori di tecnologie di trasformazione delle materie plastiche;
produttori e distributori di polimeri di base, compound, masterbatch e additivi.

I contenuti delle presentazioni saranno esclusivamente tecnici. Le aziende sponsor verranno coinvolte con formule particolari, come la partecipazione a dibattiti e la presentazione di case history di successo nei quali potranno coinvolgere i propri clienti con finalità di publicity e product placement.

Diventare sponsor dei PlastixLab consente di:
1.       incontrare clienti mirati a questo evento focalizzato;
2.       connettersi con clienti nuovi ed esistenti in modo vantaggioso;
3.       aumentare la propria visibilità e cogliere nuove opportunità di vendita;
4.       presentare gli ultimi sviluppi di prodotto face-to-face.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here