Granulatori versatili e precisi alla fiera californiana Plastec West

Un granulatore della serie G17 per i processi di stampaggio a iniezione e soffiaggio

Dal 7 al 9 febbraio 2023, il costruttore bolognese CMG Granulators sarà presente all’esposizione Plastec West di Anaheim, California, tramite il proprio distributore Una-Dyn (stand 4315).

In tale occasione, CMG lancerà a livello internazionale la sua nuova serie G17 di granulatori bordo pressa con connotati di alto calibro. Le caratteristiche innovative ed esclusive di questa nuova serie sono molteplici e contribuiscono tutte all’ottenimento del più alto grado di produttività, qualità del rimacinato (omogeneità dimensionale delle particelle e assenza di polvere), efficienza di funzionamento e flessibilità d’applicazione. Nella loro configurazione standard, i granulatori G17 sono applicabili ai processi di stampaggio a iniezione e soffiaggio. Nelle configurazioni ET1 ed ET2, invece, sono adatti alle applicazioni di estrusione. La capacità produttiva di questi granulatori va da 5 kg/h a 90 kg/h.

I tre modelli della nuova serie G26 di CMG Granulators

A Plastec West CMG presenterà anche la nuova serie G26 per l’applicazione nei processi di stampaggio a iniezione, soffiaggio ed estrusione, composta da tre modelli: G26-30, G26-45 e G26-60. La linea è caratterizzata dall’insonorizzazione integrale e da un’innovativa tramoggia d’alimentazione progettata per accogliere la più ampia varietà di forme e dimensioni a livello di componenti da macinare.

Tutti i modelli funzionano in condizioni di alta efficienza, sono tutti dotati di motori EISA premium-efficiency e possono disporre della funzione AMP (Adaptive Motor Power). Il consumo di energia è pari a 20 Wh/kg, contro gli oltre 40 Wh/kg delle soluzioni convenzionali. Le configurazioni standard della nuova serie coprono produzioni da 50 kg/h a 300 kg/h.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here