Granulatori per termoformatura ad altezza ribassata

rapid

Rapid Granulator AB, costruttore svedese di granulatori e trituratori, ha lanciato sul mercato in questi giorni il nuovo modello Rapid LBB (Low Built Base) 300. La ridotta altezza di carico lo rende ideale per le linee di termoformatura, dove può essere posizionato direttamente sotto l’unità di termoformatura riducendo gli ingombri. Trattandosi di un’apparecchiatura modulare, può essere configurata per l’installazione sotto il trituratore, permettendo così di collegare le due unità senza utilizzo del nastro di collegamento. LBB 300 è pensato per gestire film o lastre con uno spessore massimo di 8 mm in funzione del materiale.

L’apparecchiatura, che ha un’altezza di 600 mm (a esclusione del Sistema di alimentazione) e una larghezza di 900, 1.200 o 1.500 mm, è disponibile con gruppo di traino per il film oppure in versione a caduta libera del materiale. Il design molto compatto permette un impiego efficace dello spazio di produzione: infatti, in funzione del modello, l’ingombro varia da 2.000 a 2.300 mm di larghezza, e una profondità di 700 mm.

Il taglio a forbice permette una lavorazione pulita e precisa, garantendo così un’elevata qualità del rimacinato. In funzione della taglia, il rotore di diametro 300 utilizza sei, otto o dieci lame rotanti, mentre i modelli più piccoli sono provvisti di sei lame fisse e nove più grandi. Le motorizzazioni possono andare da 7,5 a 30 kW, con una produzione da 800 a 1.200 kg/h. Il materiale in uscita può essere portato direttamente all’’estrusore per il suo riutilizzo.

Tutte le unità sono equipaggiate con controllo di rotazione per apertura di sicurezza. Le unità più grandi hanno griglia e porta griglia divisi in due parti per facilitare la manutenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here