G-Vision di Gefran, la nuova piattaforma per connettività 4.0

«La domanda di soluzioni HMI su linee di produzione è in aumento. Sono due, in particolare, le tendenze tecnologiche emergenti: la disponibilità di un web server integrato e la creazione di pagine in formato HTML per la massima compatibilità con diversi dispositivi, al fine di consentire un salto di performance nella gestione della produzione e nella manutenzione» spiega Lorenzo Taraborelli, Product Manager Automazione Programmabile di Gefran. «In tal senso, i nostri nuovi terminali G-Vision, rispondono alle richieste delle moderne architetture, in termini di capacità di interconnessione con sistemi esterni, al fine di agevolare la comunicazione machine to machine e di rendere disponibili i dati e le informazioni a operatori, supervisori e responsabili di produzione in maniera sicura, dettagliata e veloce. Nei prossimi mesi verrà inoltre data la possibilità, tramite licenza, di abilitare l’esecuzione di codice PLC, permettendo lo sviluppo di logiche direttamente a bordo del pannello».

Che cos’è G-Vision

G-Vision è una piattaforma di Panel PC capacitivi multitouch, con Web Server integrato e connettività 4.0, certificati UL. In dettaglio, dispone di un’ampia gamma di display LED TFT widescreen luminosi, adatti a ogni ambiente di lavoro, da 7 a 21,5 pollici, con ampio angolo di visione. La soluzione permette di creare pagine scalabili (responsive nelle dimensioni) e accessibili, grazie al Web Server integrato, da qualsiasi posizione, anche attraverso il cloud. Il sistema operativo Linux abbinato ai processori 64-bit RISC quad core – 1,6 GHz garantisce elevate performance delle librerie grafiche integrate e consente di avere a disposizione numerosi plug-in e widget, quali browser HTML, viewer PDF e video, oltre alla possibilità di creare e stampare report.

Connettività con tutti i protocolli

La connettività di G-Vision è in grado di comunicare con tutti i principali protocolli fieldbus (EtherCAT, ProfiNET, Ethernet IP, Modbus TCP, CANopen, Modbus RTU) ed è Industry 4.0 compliant, grazie ai protocolli MQTT, OPC-UA e SQL, quest’ultimo utile per progetti di retro-compatibilità. Inoltre, grazie all’integrazione di Node-RED, questo prodotto è anche IIOT ready.

G-Vision è gestito all’interno di GF Project VX, l’IDE (Integrated Design Environment – Ambiente di Sviluppo Integrato) delle famiglie prodotto di automazione Gefran, che consente a OEM e System Integrator, sia di trasferire pagine da applicazioni precedenti arricchendole con elementi di grafica evoluta, sia di implementarne ex-novo attraverso il nuovo ambiente di sviluppo grafico per HMI GF_Designer HD.

L’installazione di G-Vision è possibile sia in quadro sia, nella versione full IP67, con montaggio su tubo o attacco VESA, ideale per l’installazione in aree critiche.

La connettività fisica del modello G-Vision 67 dispone di una porta Ethernet 10/100 PoE (Power-over-Ethernet), che assicura la massima semplicità di connessione, tramite cablaggio standard CAT5. In aggiunta, sono presenti sia connessione Wi-Fi per facilitare l’integrazione del dispositivo, sia NFC per ampliarne le applicazioni.

Infine, la cybersecurity è garantita attraverso il firewall integrato, che permette una segmentazione della rete, con funzionalità NAT (Network Address Translation).