Così si stampa l’alloggiamento dei sensori a ultrasuoni per il livello dell’olio

Condividi

Solo un anno fa, la produzione di alloggiamenti per sensori a ultrasuoni (sensori NTC) per la misura del livello e della temperatura dell’olio era un processo piuttosto critico per un fornitore dell’industria automobilistica con stabilimenti in Repubblica Ceca.

La morfologia e le caratteristiche del componente creavano non poche difficoltà in fase di stampaggio a iniezione: in un pezzo dell’altezza 12 mm e dello spessore di soli 0,5 mm dovevano infatti essere posizionati ben 15 inserti di dimensioni e forme diverse. Per questa operazione l’azienda utilizzava uno stampo a un’impronta, nel quale gli inserti venivano collocati manualmente. In una sola settimana si producevano 12.000 alloggiamenti, poi la domanda è aumentata vertiginosamente, rendendo necessario un processo completamente automatizzato.

Nel video la soluzione sviluppata da Engel (Schwertberg, Austria): 60 inserti vengono posizionati da quattro robot Scara in uno stampo a quattro impronte. Il tempo ciclo? Solo 36 secondi.


Sfoglia la rivista

  • n.5 - Giugno 2024
  • n.4 - Maggio 2024
  • n.3 - Aprile 2024


RSS Notizie da Meccanicanews


RSS Notizie da Il Progettista Industriale


Ti potrebbero interessare

manufacturing news

Manufacturing News, la quarta edizione del Tg è online!

La Redazione della Divisione Manufacturing di Tecniche Nuove Spa presenta la quarta edizione di Manufacturing News, il Tg Online che terrà informati gli operatori sulle più importanti notizie del settore manifatturiero. Le

TG Manufacturing News, terza edizione

È online la terza edizione di Manufacturing News, il TG Online della Divisione Manufacturing di Tecniche Nuove, che, con cadenza quindicinale, tiene informati gli operatori