Compound PBT chimicamente riciclati da bottiglie in PET

Sabic sottolinea il proprio impegno nella riduzione dei rifiuti in plastica monouso attraverso la presentazione della nuova linea di compound LNP™ Elcrin™ iQ a base di PBT ottenuto attraverso la depolimerizzazione di bottiglie e imballaggi in PET post consumo. La tecnologia alla base del processo – proprietaria del produttore di polimeri – permette di ottenere materie prime e intermedi per una successiva polimerizzazione, quindi con le stesse caratteristiche dei composti vergini ma più sostenibili dal punto di vista ambientale.

Una valutazione di Life Cycle Assessment (LCA) dimostra che la produzione di Elcrin iQ, rispetto al PBT ottenuto da materie prime vergini, permette di ridurre il consumo energetico fino al 61% e il carbon footprint del 49%. Inoltre, ogni chilogrammo di resina può contenere materiale rigenerato equivalente a 67 bottiglie di PET post consumo da 0,5 litri.

La gamma, caratterizzata da buona resistenza chimica, colorabilità e alta fluidità, comprende gradi rinforzati con vetro e cariche minerali, gradi ritardati alla fiamma privi di alogeni, nonché formulazioni resistenti agli UV e con le carte in regola per ottenere la conformità al contatto alimentare in base agli standard FDA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here