Più trasparenza nell’efficienza energetica

0
347

La direttiva europea sulla progettazione ecocompatibile e la necessità dei trasformatori di confrontare i consumi energetici delle presse a iniezione di costruttori diversi, ma anche l’esigenza di una maggiore trasparenza riguardo ai consumi, ha portato allo sviluppo dello standard Euromap 60. Nonostante gli sforzi compiuti, la mancanza di una chiara definizione dei parametri di misura, non ha permesso di arrivare a un metro di comparazione di validità universale. Per questa ragione, la raccomandazione Euromap 60 è stata recentemente rivista.

La nuove versione prevede due parti: 60.1 e 60.2. La prima introduce una classificazione di efficienza energetica basata su due cicli di prova che tengono conto delle caratteristiche sia delle macchine con movimenti veloci, sia di quelle di piccolo tonnellaggio. Questo dovrebbe riuscire a mantenere accettabile lo sforzo richiesto ai costruttori di macchine per le misure, senza tuttavia compromettere la validità delle informazioni ottenute. Le classi di efficienza individuate dovrebbero consentire agli utilizzatori di effettuare una pre-selezione, ma anche di fornire un parametro utile alla valutazione di un’eventuale miglioramento dell’efficienza, anche a fini di politiche energetiche.

La seconda parte, invece, riguarda il consumo energetico relativo alla produzione di pezzi stampati (specificando materiali, attrezzature e macchine). In questo caso, il parametro chiave è il consumo energetico specifico in kW/h per chilogrammo di plastica trasformata. La nuova versione delle raccomandazione Euromap fornisce un metodo per la sua determinazione oltre a un modello per documentare i risultati. Questo consentirà, in fase di scelta della pressa, di includere nel calcolo anche il costo energetico durante il ciclo di vita della macchina.

Attualmente, diversi gruppi di esperti stanno lavorando alla valutazione dei consumi energetici delle macchine per estrusione, soffiaggio e termoformatura. Dal momento che queste tecnologie implicano fenomeni diversi dallo stampaggio a iniezione, non è possibile trasferire semplicemente su queste categorie i parametri Euromap 60.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here