Stampa 3D per i veicoli UAV

0
373

Maggiori efficienza e autonomia, ma anche riduzione dei costi e dei tempi di lavorazione di pezzi con geometria complessa. Queste le esigenze che hanno spinto la francese Survey Copter a utilizzare le stampanti 3D di Stratasys. Survey Copter, una controllata di European Aeronautic Defence and Space Company N.V. (EADS), è specializzata nella progettazione, nella produzione e nell’integrazione di sistemi di telecomando per le applicazioni di servizio video e fotografia di sorveglianza per veicoli UAV (conosciuti anche come veicoli senza piloti) e altri aeromobili, nonché veicoli di mare e di terra.

L’azienda ha installato una stampante 3D Dimension Elite e un sistema di produzione 3D Fortus 400mc, che offre nove tecniche di produzione con termoplastici utilizzando la tecnologia di modellazione a deposizione fusa (FDM, Fused Deposition Modeling) brevettata di Stratasys. Le macchine vengono impiegate nella produzione di componenti come varianti di elicottero e ad ala fissa con un peso massimo rispettivamente di 30 e 10 kg. Con una misura delle parti compresa tra pochi millimetri fino a 40 cm x 10 cm, questi pezzi comprendono strutture meccaniche per torrette ottiche, elementi strutturali degli aeromobili, alloggiamento della batteria, struttura di supporto, nonché modelli in scala.

«La capacità di utilizzare materiali differenti in base alle esigenze di applicazione offre vantaggi chiave per la produzione di parti stampate in 3D durature – spiega Marc Masenelli, amministratore delegato, Survey Copter –. Tali materiali includono policarbonato per FDM, ABS e ULTEM 9085 a elevate prestazioni, un prodotto che vanta forza superiore, leggerezza e la classificazione FST (Flame, Smoke and Toxicity). Questo standard di sicurezza, particolarmente apprezzato nel settore aerospaziale e dei trasporti, garantisce che un materiale non favorirà incendi, non rilascerà fumo dannoso o non emetterà fumi tossici».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here