Soluzioni 3D per lo stampaggio a iniezione

0
554
Scarpe stampate in 3D in un unico processo con VeroYellow, VeroMagenta e il materiale simil-gomma TangoBlack Plus
Scarpe stampate in unico processo con la Objet500 Connex3 3D in due materiali e tre colori

Durante il Mecspe, Stratasys presenterà per la prima volta in Italia la nuova Objet500 Connex3 3D, lanciata lo scorso gennaio. Estremamente versatile, la macchina permette a designer e ingegneri di stampare in modalità multi-materiale e di depositare il colore in una sola lavorazione.

Oltre ai modelli realizzati con questo innovativo sistema di prototipazione, i visitatori potranno visitare una factory in cui saranno realizzati – con la stampante Objet Connex 260 – stampi a iniezione derivanti da matrici realizzate in digital ABS, che verranno quindi utilizzati per stampare il manufatto mediante una piccola macchina a iniezione. I visitatori, quindi, potranno rendersi conto dell’elevata resistenza di questi stampi sia alle alte temperature, sia alle forti pressioni a cui la pressa li sottopone.

«Eurostampi rappresenta la piattaforma ideale per mostrare al mercato italiano gli ultimi sviluppi tecnologici – commenta Davide Ferrulli, territory manager di Stratasys -. Ma non si tratta solo di prodotti: esiste un reale interesse crescente per le applicazioni nel settore della produzione, come la realizzazione di parti finite, attrezzi e utensili o strumentazione, relativi alla stampa a iniezione. Tutto questo porta sempre più clienti verso l’utilizzo della stampa 3D per la produzione di stampi per piccole serie».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here