Produzione di guarnizioni ottimizzata grazie ai robot collaborativi UR

0
181

Trelleborg Sealing Solutions, parte del Gruppo danese Trelleborg, ha scelto Universal Robots per l’asservimento di 42 macchine utensili dedicate alla produzione di guarnizioni in plastica hi-tech. Velocità di realizzazione e consegna di volumi elevatissimi di pezzi zero difetti sono le sfide vinte grazie al nuovo sistema di automazione.

Dopo una serie di tentativi con robot tradizionali, che richiedevano barriere protettive per la loro azione, e quindi un ingombro eccessivo in termini di layout produttivo, la scelta è andata sui 42 cobot, uno per ogni macchina utensile. Nel dettaglio, l’azienda ha acquistato 38 UR5, macchina di medio taglio nell’offerta Universal Robots, con portata al polso di 5 chili e sbraccio di 850 millimetri, e quattro UR10, robot con 10 chili di portata al polso e sbraccio di 1.300 millimetri. A pieno regime, i cobot consentono a un operatore di gestire un’isola di lavoro composta da otto macchine CNC che lavorano contemporaneamente; gli operatori in esubero sono stati destinati a incarichi meno ripetitivi. Il ritorno dell’investimento è stato stimato in 12-18 mesi, abbinato a un aumento di produttività e competitività, oltre a una crescita di fatturato che ha portato a 50 nuove assunzioni in un biennio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here