Nuovo impianto in Polonia per la silice ad alta dispersione

0
274

Il Gruppo belga ha annunciato oggi l’intenzione di investire 75 milioni di euro nella costruzione di un nuovo impianto dedicato alla produzione di silice ad alta dispersione (HDS) a Włocławek (Polonia), dal quale – una volta a regime – usciranno 85.000 tonnellate l’anno di HDS.Ubicato nella Polonia centrale, non lontano da uno dei principali centri di distribuzione dell’energia e dalla nuova autostrada Varsavia-Danzica, il nuovo impianto offrirà vantaggi logistici ai clienti dell’Europa dell’Est e della Russia. Ubicato all’interno di una Zona Economica Speciale (ZES), lo stabilimento è integrato nel sito industriale di Anwil, filiale del gruppo petrolchimico polacco PKN Orlen, e il suo completamento è previsto per il terzo trimestre del 2014.

Tra gli altri prodotti HDS, il nuovo impianto produrrà Zeosil® Premium l’ultima generazione di silice ad alta dispersione, utilizzata per la produzione di pneumatici a basso consumo energetico. Premium è una silice HDS esclusiva e brevettata in grado di ridurre i consumi di carburante fino al 7%, e potenziare altre proprietà che aumentano le prestazioni globali dei pneumatici.

Sempre nel business della silice, Solvay ha già avviato interventi – il cui completamento è previsto per la fine del 2013 – per aumentare la capacità dello stabilimento di Qingdao (Cina) fino a 112.000 tonnellate annue. Questi investimenti fanno seguito agli ampliamenti di volume realizzati in Francia (2012), negli Stati Uniti (2011). Al completamento di questi progetti, la capacità produttiva mondiale dell’azienda in termini di silice ad alta dispersione sarà prossima delle 500.000 tonnellate, raddoppiando i livelli pre-2010.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here