Leggerezza e affidabilità nella sostituzione dei metalli

0
385

Le esigenze di pensare e costruire leggero imposte dal settore della mobilità impongono ai progettisti la ricerca delle materie plastiche più adeguate alla sostituzione dei metalli. E l’aggiunta di fibre ad alto modulo (High Modulus Fibers o HMF) a un materiale come Victrex Peek a elevato scorrimento è in grado di offrire la forza e la rigidità che i progettisti cercano, e che normalmente trovano, nei metalli utilizzati nei sistemi aerospaziali, così come per i macchinari usati nell’industria, nei semiconduttori e nelle attrezzature medicali.

Unici nel portfolio Victrex, i polimeri Peek HMF si basano sulla formulazione della serie 90, già utilizzata per produzioni di particolari resistenti e caratterizzati da pareti sottili. “Questi polimeri – ha spiegato Stephen Dougherty, Strategic Marketing Manager alla Victrex – consentono non solo di ridurre il peso dei componenti fino all’80% rispetto a metalli come acciaio e ottone, ma offrono anche livelli equivalenti di rigidità e forza. Per esempio, la sostituzione dell’alluminio nella produzione di elementi come staffe, graffe, dispositivi di fissaggio e altre strutture secondarie, permette di ridurre i costi nell’intero arco di vita utile di un velivolo”. Alla luce degli attuali prezzi del carburante, diminuire il peso di soli 45 chili può consentire a una linea aerea di risparmiare fino a 4.500 sterline annue per ogni singolo aeromobile.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here