Konica Minolta Sensing e Proplast in partnership per il colore

0
353

KMS_Proplast

Ha preso il via lo scorso settembre 2014 l’accordo di partnership siglato fra Konica Minolta Sensing e il Consorzio Proplast, il polo tecnologico al servizio dell’industria del settore delle materie plastiche.

«Siamo particolarmente soddisfatti di questa partnership operativa, concepita per fornire dei servizi dedicati e professionali di controllo qualità e controllo colore ai soci Proplast e alle altre aziende che si rivolgeranno al Consorzio» ha affermato Renato Figini Responsabile e Sales Manager della filiale italiana di Konica Minolta Sensing. «Il mondo della plastica ha una precisa necessità di controllo e formulazione del colore, esigenza che abbiamo fatto nostra nello sviluppo di strumenti sempre più performanti». Un’affermazione cui ha fatto riscontro anche l’opinione di Gianluca Capra Key Account & training Manager di Proplast: «L’accordo siglato ci permetterà di rispondere a una domanda specifica delle aziende con cui lavoriamo, ovvero di testare sul campo le migliori tecnologie di misura del colore al fine di fornire ai propri clienti un servizio di alto livello».

Konica Minolta Sensing ha già reso disponibile presso la sede Proplast (Rivalta Scrivia, Alessandria) lo spettrofotometro da banco CM 3600 A dotato di SW Spectra Magic per il controllo qualità, che permette di lavorare sia in riflessione che in trasmissione. «Abbiamo concordato di iniziare questa nostra collaborazione con questo modello di spettrofotometro in quanto è lo strumento più adatto e flessibile e si rivela particolarmente adatto alle esigenze dell’industria delle materie plastiche» ha specificato Figini. Sono stati inoltre forniti un glossmetro e una cabina luce. In un prossimo futuro è in programma la messa a disposizione del SW di formulazione Colibrì ed è già partito il programma congiunto di formazione sul colore con attività didattico-teoriche e prove pratiche sul campo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here