Il revamping protagonista in Gefran

0
420

GCubeAdvanced

La progressiva contrazione degli investimenti destinati all’acquisto di nuove macchine da parte degli end user si bilancia con la forte esigenza di manutenzione e aggiornamento del parco macchine esistente, con una particolare sensibilità e attenzione all’ottimizzazione dei consumi energetici delle macchine a iniezione. È questa una delle ragioni della risposta positiva degli addetti ai lavori all’evento “Revamping Day” promosso da Gefran. Secondo una nota diffusa oggi dall’azienda, System Integrator specializzati nella manutenzione e revamping di macchine a iniezione per materie plastiche, provenienti da diverse aree del Paese, hanno aderito all’iniziativa organizzata da Gefran lo scorso 9 ottobre presso il nuovo showroom allestito nella sede storica dell’azienda a Provaglio d’Iseo.
Un’iniziativa cui l’azienda intende dare seguito, con altri momenti dedicati che testimoniano la volontà e la capacità dell’azienda di rispondere in modo positivo alle esigenze di mercati in costante evoluzione.

Una piattaforma per il controllo
Gefran, attiva nella progettazione e produzione di prodotti dedicati all’automazione delle macchine per la trasformazione delle materie plastiche, è in grado di affiancare OEM e System Integrator nella scelta di soluzioni Hardware e Software dedicate e “ready to use”, soluzioni chiavi in mano e formazione continua sui prodotti e sulle soluzioni fornite. Alcuni prodotti dell’azienda bresciana sono nati per gestire rapidamente un revamping, come GCube Performa una piattaforma di automazione potente pronta all’uso e aperta. Grazie alla sua flessibilità GCube performa è un’ottima soluzione per il controllo, la visualizzazione, la gestione i/o e la comunicazione, tutto integrato in un unico prodotto. Il servizio che Gefran offre a chi si occupa di revamping si sviluppa inoltre nella fornitura di formazione sui tool di sviluppo e template specifici, aggiornamento e affiancamento nella messa in servizio della macchina.
Nel corso del Revamping Day sono stati presentati inoltre la vasta scelta di pannelli operatore touch screen, le soluzione software, i sensori Sensormate per la misurazione della deformazione delle colonne nelle presse a iniezione, i drive con taglie da 0,75 fino a 355 kW.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here