Gunter Pauli nominato presidente di Novamont

0
418

Imprenditore, economista e scrittore, Gunter Pauli è universalmente noto come teorico della Blue Economy, l’economia sostenibile sviluppata sulle logiche proprie della natura, un sistema perfettamente integrato che non conosce sprechi e dissipazione di risorse, in cui tutti svolgono un ruolo, gli scarti degli uni diventano materia prima per gli altri, la comunità e il territorio locale sono il cuore pulsante di tutto e creatività ed innovazione i principi fondanti dello sviluppo.

«Quella di Pauli è una visione illuminata e ricca di corrispondenze con la filosofia che da sempre ispira Novamont – ha dichiarato Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont –. Siamo certi che la sua saggezza e la sua lungimiranza saranno di grande aiuto per accompagnare la società nei suoi sviluppi futuri e nel consolidamento della leadership nel settore della Bioeconomia. Da Pauli ci aspettiamo un importante contributo anche nella valorizzazione del nostro patrimonio di conoscenze a sostegno della crescita di Novamont».

Nato ad Anversa (Belgio) nel marzo del 1956, Pauli si è laureato in Scienze Economiche alla Loyola University nel 1979 e nel 1982 ha conseguito il MBA all’INSEAD di Fontainebleau. Ha fondato e/o diretto numerose società e ha istituito la “Zero Emissions Research and Initiatives” (ZERI), finalizzata a disegnare nuovi paradigmi di produzione e di consumo ispirati a sistemi naturali. Ha svolto docenze in svariate università nel mondo ed è membro dei board di numerose organizzazioni no profit come di compagnie private in Asia, Stati Uniti e America Latina. Dal 2009 il regno del Bhutan gli ha conferito il compito di definire un modello di sviluppo economico per il Paese basato sui principi e sui valori del concetto di Felicità Interna Lorda (GNH, Gross National Happiness). In Italia ha collaborato con la IFIL e specificatamente con Umberto Agnelli. Parla e scrive perfettamente sette lingue e avendo vissuto in quattro continenti si ritiene un cittadino del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here